0

Antheo è la nuova scommessa di Rising Time Label

Il nome Antheo è la traduzione del verbo per ‘fiorire’ in greco antico (ἀνθέω)

Antheo (nome d’arte di Roberta Bevilacqua) è una giovane cantautrice calabrese classe 1996 che arriva da Cotronei, piccolo paese in provincia di Crotone. Fin da piccola si dedica al canto e alla musica, studia infatti chitarra e teoria musicale a partire dall’età di 6 anni. Continua poi a suonare la chitarra da autodidatta, si appassiona anche al flauto traverso, continuando per qualche anno gli studi in conservatorio. Negli anni del liceo studia canto con il Professore Luigi Benincasa, segue alcuni corsi di perfezionamento e frequenta il Master in Tecnica Vocale con il produttore Angelo Valsiglio. Si dedica principalmente al canto, lavorando alla realizzazione di cover pop in acustico, difatti, lavora in progetti da solista chitarra e voce. Crea il suo gruppo Acoustic Vibes, di cui è cantante. Nel 2017 è giudice del concorso canoro il Cantassieme di Cotronei, di cui vince un’edizione nel 2016. Ha aperto i concerti di Bandabardò, e Villa Ada Posse. Nel 2021 firma il suo primo contratto discografico con l’etichetta calabrese Rising Time Label.


Il nome Antheo è la traduzione del verbo per ‘fiorire’ in greco antico (ἀνθέω). “Ci sono diversi motivi che mi hanno guidata naturalmente verso la scelta di questo nome e convinta che nessun’altra definizione avrebbe potuto essere quella adatta a me, se non Antheo. Antheo mi riporta alla me bambina che veniva chiamata ‘bocciolo’ e ‘fiorellino’, alla mia ammirazione per le cose che nascono dalle confusioni e dalle dispersioni che per natura ci troviamo ad affrontare, che ci trasformano e ci cambiano in persone sempre diverse, ma arricchite. Il greco antico omaggia la mia terra: Crotone. Antheo è primavera, è fiducia, è FIORIRE dopo l’inverno freddo. È un messaggio di speranza e di rinascita. Il mio logo è stato realizzato grazie alla collaborazione con il progetto Le Mani della Noe Art_Lab_Design che ha saputo cogliere perfettamente la mia personalità trasformandola in un logo stupendo”

0

Jaqueline, è Settimo Pasito il suo ballo proibito

Venerdì 9 Aprile esce sulle piattaforme streaming e in digital download “SETTIMO PASITO” (Ore25 / MArteLabel, distribuito da Artist First), il nuovo singolo della cantautrice e musicista JAQUELINE

Scritto da Jaqueline insieme a Davide Fraraccio, “SETTIMO PASITO è un brano caratterizzato da un suono morbido, leggero e trascinante, ricco di sensualità e passione, ricordando, a tratti, lo scenario musicale dei balli proibiti di “Dirty Dancing”. Un POP-LATINO cantautorale con sfumature elettroniche. Un andamento che scalda facilmente l’atmosfera. 

Il videoclip di “Settimo Passito” sarà disponibile il 30 Aprile su YOUTUBE, VEVO e in tutti i social.

JAQUELINE  JqL: “Settimo Pasito” è il mio ballo proibito! Caldo come il sole e fresco come una granita gelata sulla pelle. Uno sguardo sospeso, tra onde che trascinano i miei pensieri e un vecchio biglietto di sola andata per la California. Un’amore passionale e distante, che non cede mai alla paura di non credere più nei propri sogni”.

0

Alessia Volpicelli sublima l’assenza con Resta qui

Un brano profondo, sul senso dell’assenza della giovane artista napoletana

Questa canzone è nata in una notte, dopo una forte mancanza che non può essere colmata. Tutti perdiamo qualcuno: un amore, un parente, un amico…! La consapevolezza di rischiare di perdere una persona ci fa avere paura e ci fa avere continuamente bisogno di certezze. Ci sono però delle assenze che sono troppo presenti. Ci sono assenze che resteranno tali per sempre, facendoci credere di essere forti nonostante tutto, e forse realmente lo siamo; dobbiamo solo imparare a conviverci, che non significa accettare quest’assenza, ma andare avanti. Credo che questa canzone rispecchi un po’ tutti noi