0

Tamì fa una…Pessima Mossa feat Uale

PESSIMA MOSSA feat. Uale è il nuovo singolo di TAMÌ, in uscita oggi 4 dicembre per UMARecords, in distribuzione SonyMusicItaly. Il brano segna l’entrata dell’artista nella giovane label, e insieme a Mani, uscito a ottobre, anticipa il primo disco della cantautrice che vedrà la luce nei primi mesi del 2021

La musica di TAMÌ nasce dall’inconscio e cerca di raccontare immagini e sentimenti più che eventi di vita quotidiana, cercando nuovi significati per parole vecchie che usate troppe volte hanno perso valore. TAMÌ sa emozionare fin dal primo ascolto, nonostante la sua giovane età, dimostrando di saper scrivere canzoni con una maturità sia narrativa che sentimentale. 

Con questo brano si rinnova anche la collaborazione con UALE, uno dei giovani autori più promettenti capace di dosare le influenze pop punk, trap e indie rock in qualcosa di nuovo per il nostro paese, con il quale aveva già scritto precedentemente.

La canzone è stata iniziata nell’estate del 2019 e finita nell’inverno 2020. Parla di un amore finito e nel modo in cui lo percepiamo tramite momenti diversi della vita. è una canzone che ha richiesto molto tempo per essere maturata ed è stata riscritta svariate volte. Nasce dalla voglia di collaborare nuovamente con UALE in seguito al precedente featuring ’rarity’ nell’album ‘Game lover life loser’” Tamì

CREDITI
Scritta da Tamì (Elisa Casentini) e Uale (Valerio Morganti)
Prodotta da Yuri Stano

Elisa Casentini in arte Tamì è una cantante, DJ e produttrice italiana. Nasce a Roma nel 1998, dove vive fino ai 18, età alla quale si trasferisce nella cittadina di Swansea nel sud del Galles per studiare all’università.
Finita l’università inizia il suo percorso a Liverpool nella Liverpool Institute for Performing Arts, dove sta attualmente studiando composizione e produzione musicale.

Le mie canzoni se poi torno ad analizzarle e interpretarle mi dicono molto di me, come i sogni e l’inconscio. La musica per me è anche terapia, e la missione delle mie canzoni al momento è di mettere le persone in contatto con le proprie emozioni.

0

Maria e quell’inno all’amore che è Sguardo Blu

Sguardo blu” di Maria è un inno all’amore in chiave moderna, un brano rivolto a chi, davanti ad una miriade di possibilità, si chiede quale debba essere la strada giusta da intraprendere. Ma l’artista sembra aver già trovato una risposta: «una strada “giusta” non esiste, quello che ci viene fatto passare per giusto è solo uno dei tanti stereotipi da seguire per poter essere un individuo inquadrato all’interno di una società».

La giovane cantautrice spiega allora che quello che conta non è percorre la via corretta, ma riempire il proprio viaggio d’amore, in tutte le sue forme: «la cosa importante, quella che rimane, è che il percorso della propria vita, con tutte le delusioni, ribellioni, sofferenze, gioie, non venga vissuto invano per se stessi, ma sia sempre condiviso con chi si ama. Perché solo l’amore indica la strada, quella “giusta”»

0

Carla Manzella lancia il singolo Questo per non Morire

‘Questo per non morire’ è il nuovo brano dell’artista Carla Manzella, pubblicato e distribuito su tutte le piattaforme streaming dall’etichetta discografica Bit & Sound Music.

La talentuosa cantante di Caserta, ha dedicato il suo ultimo lavoro musicale alle donne, a tutte quelle donne che hanno vissuto l’abbandono, la delusione, la fine di un amore su cui avevano puntato tutto.

“Quando ho registrato in sala ‘Questo per non morire’ per me è stata un’esplosione di emozioni ed ho avuto l’ennesima conferma: trovarmi esattamente dove il mio cuore voleva essere. Credo che questo brano non avrei potuto interpretarlo meglio di come ho fatto. Ci ho messo tutta me stessa, cuore, anima, mente. Tutto ciò che sono. Spero che possa arrivarvi ogni minima emozione e ogni brivido che questa canzone ha donato a me”.

Link Videoclip 
Su Youtube il videoclip del brano ‘Questo per non morire’ Qui

Carla Manzella, talentuosa cantante di Caserta, ricorda che la musica è sempre stata al centro del suo mondo, fin da quando era bambina; addirittura ricorda, “di cantare da quando era ancora in pancia”.

La svolta decisiva nella vita della cantante è avvenuta nel 2012, quando ha incontrato Francesco Garzone, autore già di importanti artisti tra cui la mitica Mina, durante la sua esibizione al “Concorso per Voci Nuove” di Castrocaro, dove lui era in giuria. Da allora segue la cantante nel suo percorso musicale.

Il singolo di esordio è “Dentro” un brano inedito che la fece conoscere al grande pubblico, anche grazie alla programmazione del brano su autorevoli emittenti nazionali, fra cui CRC Targato Italia e Radio Marte.

Nel 2017 il secondo singolo di Carla Manzella è “Ninna nanna vicino al mare”, un brano con un’atmosfera più leggera rispetto al primo, una musicalità reggae e molto ballabile.

Nel 2020 firma con l’etichetta Bit & Sound Music del produttore ed editore Tino Coppola, inizia un nuovo progetto che porta all’uscita del singolo “Questo per non morire” un brano dedicato alle donne, con intense emozioni, scritto da Francesco Garzone.