0

Margherita Grechi pubblica Sad Movida, cinque canzoni sognanti e scure

Esce Sad Movida, l’EP di debutto di Margherita Grechi: una raccolta di immagini notturne in formato mp3, sfocate in quel momento senza filtri in cui torniamo a casa dopo una serata in discoteca

Margherita Grechi (credi Carlo Gerli)

Un mix tra sperimentazione musicale di vari generi, intimità e il modo di raccontarla. Sono canzoni figlie dell’immaginario del Club, sognanti e scure. Un disco dedicato inevitabilmente noi che si sentivamo tristi nei locali, ma ne sentiamo terribilmente la mancanza. Siete pronti?

Sad movida è la mattina ancora buia con gli occhi rossi e il cuore a mille,
con quella strana magia nell’aria che rende tutto possibile per qualche istante.


SCOPRI IL DISCO DI SPOTIFY: https://spoti.fi/32z5xrE
1. Lasciami fare
2. Tempesta 
3. Blu
4. DDD
5. Tornado

Margherita Grechi nasce a Grosseto nel 1993. Si trasferisce a Milano per laurearsi in Architettura al Politecnico e parallelamente inizia a muovere i primi passi nel mondo della musica e a costruire la sua carriera artistica come DJ, musicista e cantautrice. Collaborando alla direzione artistica dei format ‘’Linoleum’’ e ‘’A Night At San Junipero’’ suona come DJ in molti Locali importanti di Milano (Plastic, Fabrique, Magnolia, Amnesia ecc.) e diventa DJ Resident del Rocket Club. ‘’Linoleum’’ le permetterà di comparire nelle Line Up di noti Festival musicali e di suonare il suo Set in varie Venue d’Italia in apertura alle esibizioni di artisti del calibro di Imagine Dragons, Blink-182, Linkin Park, The Vaccines, Mø e Måneskin. Da Giugno 2019 diventa DJ e musicista della cantante pop Elodie, condividendo con lei palchi come quello dell’Arena di Verona ed eventi musicali come Battiti Live, RTL 102.5 Power Hits, Deejay on Stage ecc. Approfondisce gli studi di musica e produzione musicale e inizia a collaborare come DJ e Sound Designer per vari Brand di moda e beauty come Gucci, Puma, Kenzo, Pinko, Myss Sixty, Sephora e Triumph. Approfittando dello stop dovuto al Covid della maggior parte delle sue attività musicali, Margherita si chiude in studio con due amici produttori (Alessio Buongiorno di BHMG e Davide Foti di Studio Cemento) e decide di dar vita ad un progetto solista che aveva nel cassetto da tempo. Con le sue varie esperienze nel campo esplora diversi generi e tendenze: dalla scena Pop alla scena Alternative, divorando una enorme quantità di live e dischi fino ad arrivare al mondo del Clubbing e della musica Elettronica, Techno e House, protagonista dei suoi DJ Set.

0

Popa narra il viaggio onirico di una Sciura Milanese

Sciura Milanese è il quarto singolo dell’artista Lituana trapiantata a Milano Popa.Il nuovo brano è un inno all’eleganza delle iconiche signore di Milano e alla loro timeless elegance: tra un caffè alla pasticceria Sissi, un vernissage in via Statuto, un inverno a Courmayeur e un’estate a St. Tropez.

Popa (Credit Alex Valentina)

Sonorità italo disco evocano un sogno a occhi aperti, in cui ognuno di noi può vivere una giornata a la page come quella di un grand dame Milanese. Chic, sofisticata, con un cane e il cappotto beige: questa è l’iconografia della sciura milanese vista dagli occhi di Popa da quando ha iniziato a lavorare nella moda in Italia e a frequentare il quadrilatero d’oro.

Ambizioni, desideri, voglia di sognare e di italianità, di classe e discrezione. Come un racconto di Gadda in chiave millennial, Sciura Milanese è un omaggio onirico alle giornate à la page di queste eterne muse, dolci come pasticcini e taglienti come delle Mrs Dalloway contemporanee. 

Maria Popadicenko (Popa) vive in Italia dove ha lavorato per dieci anni come designer di moda donna per diverse case del lusso italiano, come Max Mara ed Emilio Pucci. Il progetto Popa vede la luce nel 2019, insieme al produttore e compositore Carlos Valderrama passano giornate pigre e luminose di quell’estate osservando e riflettendo sulla cultura del vivere italiano a sull’esperienza che Maria ha di questa dolce vita.

0

Bipuntato feat Mesa racconta un po’ di Roma in Via Sicilia

VIA SICILIA feat. MÈSA è il nuovo singolo di BIPUNTATO per V4V Records/The Orchard in uscita venerdì 28 gennaio. Questo brano segna l’inizio di un nuovo capitolo discografico che vedrà le stampe nel 2022, dopo il debutto discografico con l’album Maltempo nel 2020.

Bipuntato feat Mesa (credit
Beatrice Chima)

VIA SICILIA, impreziosita dalla voce e dalla chitarra di MÈSA (Bomba Dischi), narra attraverso l’immagine di una via romana che diventa luogo della memoria oltre che fisico, lo scontrarsi di sentimenti che si influenzano reciprocamente come l’amore e l’odio in frammenti di oggetti nascosti in case che non esistono più.

Anche per questo nuovo singolo BIPUNTATO ha affidato la produzione a Valerio Ebert, capace di far emergere la scrittura intrisa di pop malinconico della giovane artista romana.

CREDITI
Prodotto da Valerio Ebert e Beatrice Chiara Funari
Scritto da Beatrice Chiara Funari 
Voci e chitarre registrate al Merlo Studio di Roma
Chitarre di Mèsa
Mixato e masterizzato a Le Pianole Studio da Valerio Ebert
Registrato a Roma al Merlo Studio da Nicola D’Amati
Edizioni: sounzone
Foto: Beatrice Chima
Make-up: Silvia Magliocco 
Outfit: Xnovo

BIO
Bipuntato nasce a Roma ma vive la maggior parte della vita in località marittime. Tra fritture di pesce e ristoranti indiani sulla Prenestina apprende l’antica arte del dream pop, e collabora con alcuni esponenti della scena romana (Carl Brave, Pretty Solero, Ugo Borghetti). Tra synth nostalgici e un mood R&B, racconta di cose semplici, incidenti esistenziali e altri disastri emotivi.