0

Chiara Galiazzo e la musica…parla Mauro Pagani

Tutto è pronto per accoglie Nessun Posto è Casa mia, il nuovo album di Chiara Galiazzo e dietro c’è la regia di un mito della musica italiana, Mauro Pagani oltreché di autori dei quali sono orgoglioso di essere amico e si chiamano Virginio, Marco Guazzone e Giovanni Caccamo.

Chiara Galiazzo, la cover di Nessun posto è casa mia

Chiara Galiazzo, la cover di Nessun posto è casa mia

Ecco il pensiero di Mauro Pagani

Chiara è arrivata in studio che si era già cercata i pezzi con una definizione che andasse oltre il cantantese, quel genere ormai così diffuso che rovina la vita a tutti. In assoluto bisogna fare le cose al meglio se poi arriva il sucesso…io definisco il successo un incidente di percorso, un buon effetto che viene se hai lavorato bene. Nell’album di Chiara ci sono tamti giovani autori: noi vecchi vampiri dobbiamo nutrirci di sangue giovane, morderci tra di noi sarebbe un dramma. Nel parco autori di questo disco c’è una bella ventata di autori che coniugano qualità e facilità di comunicazione. La canzone d’autore tende a essere un po’ di nicchia, scrivere popolare è difficilissimo. Se un pezzo sta su da solo basta semplicemente non rovinarlo. Se è vero che una canzone è qualcuno che ti racconta qualcosa, il racconto deve emozionare. Chiara è l’elemento catalizzatore di tutti questi elementi.

Mauro Pagani..ed io

Mauro Pagani..ed io

0

Il clan delle divorziate si ritrova a teatro

Il clan delle divorziate tornerà per la seconda volta in Italia e ancora una volta sarà protagonista Milano: lo spettacolo sarà in scena dal 22 febbraio 2017 al Teatro Leonardo.

Jessica Polsky, Stefano Chiodaroli e Rossana Carretto

Jessica Polsky, Stefano Chiodaroli e Rossana Carretto

In questa edizione, Milano, accoglierà la commedia con tre interpreti d’eccezione: Jessica Polsky, Stefano Chiodaroli e Rossana Carretto. Le Clan des divorcées, divertentissima commedia scritta da Alil Vardar, racconta la storia di tre donne da poco divorziate e molto diverse tra loro, costrette dalle circostanze a condividere sia un appartamento che  gli alti e bassi della loro nuova vita da single. La loro convivenza risulterà esplosiva! Un tema classico? Non del tutto: una delle donne è interpretata da un uomo e questo dona alla commedia un carattere unico. “Prendi tre donne, più che diverse, diversissime… mettile in una casa e lascia che scoprano che l’unica cosa che hanno in comune sia…il divorzio.Tre donne sole con la loro forza e le loro debolezze, tre donne che hanno un unico obiettivo: smettere di essere single! E si sa che l’ingegno delle donne non ha limiti quando si tratta di uomini… i risultati però non sono esattamente quelli desiderati. Una commedia ricca di battute, volontarie e involontarie, che racconta l’ingenuità buona di tre donne che hanno tutto da vivere e niente da perdere”.

0

Battleme, in Italia con un tour acustico

Torna in Europa Matt Drenik aka Battleme  per un tour di presentazione dell’ultimo EP Live At Cactus Café uscito per El Camino Media.

Battleme

Battleme

L’idea di questo disco nasce dall’ultimo tour europeo in cui si è assistito ad un ritorno a sonorità più essenziali, attraverso una serie di date in acustico. Drenik si illumina grazie a brani come “Dead Man” e “Burn This Town” eseguiti con una sincerità e una padronanza perfettamente catturati da questo live di Austin registrato nel 2014. Battleme sarà in Italia a partire da fine Febbraio per un totale di 7 concerti da solista. E’ un ritorno alle origini: Battleme nasce infatti come progetto solista ma diventa ben presto una band vera e propria che comincia a fare dischi e macinare Km in giro per il mondo. Ed è proprio nel mezzo di un lungo tour con la band che Drenik decide di fermarsi un attimo e registrare un live al Cactus Café di Austin, da solista. “Non esiste al mondo un locale più adatto e più intimo di quello. Inoltre, considerando che Austin è il luogo in cui ho imparato a scrivere una canzone decente (ho vissuto lì per 10 anni), perché non interrompere il casino di un tour con un tranquillo set per conto mio?”.

Una storia quindi di rinascita e riscoperta di se stessi. Durante la sua lunga carriera musicale, Battleme ha ricevuto numerosi consensi dai media per il suo rock psichedelico venato di sonorità blues. Una curiosità: tutti e 4 i brani contenuti nell’EP fanno parte della colonna sonora della serie televisiva della FOX “Sons of Anarchy” (così come anche la cover della canzone di Neil Young “Hey Hey, My My” e “Lights”, scelta da Entertainment Weekly come uno dei migliori  momenti musicali televisivi dell’anno). Ecco le date italiane in cui potrete vedere il Matt Drenik delle origini, quello più intimista e puro:
22 Febbraio – Black Market, Roma
23 Febbraio – Artrock Cafe, Casalvieri (Fr)
24 Febbraio – Tetris, Trieste
28 Febbraio – Bar Florio, Cagliari
1 Marzo – Abetone Music Bar, Sassari
3 Marzo – Beat, Porto Torres
4 Marzo – Su Scannu, Cagliari