0

Ricordando Amy Winehouse, un corpo e un'anima

Amy Winehouse oggi, 14 settembre 2011, avrebbe compiuto 28 anni. Festeggerà altrove, con Jimi, Kurt, Jim, Janis e tante altre rockstar che la vita l’hanno presa a morsi fino a venirne, a loro volta, masticati. In questa giornata afona esce Body And Soul, un duetto suo con Tony Bennet che è l’ultima testimonianza dell’artista inglese prima della prematura scomparsa. Oggi il brano verrà trasmesso in tutte le radio, in premiere mondiale su MTV e sarà acquistabile su iTunes.

Body and Soul, scritta dal compositore Johnny Green, è per Tony Bennett una delle più belle canzoni di sempre e gli ricorda la sua gioventù a New York, quando andava in vari locali jazz sulla 52esima strada, la celeberrima Swing Street, a vedere e sentire giganti come Erroll Garner, Stan Getz, Art Tatum, Lester Young e Billie Holiday. Ha pensato che questa canzone sarebbe stata perfetta per avviare una collaborazione con Amy Winehouse e così l’ha incisa nei famosi Abbey Road Studios di Londra il 23 di marzo: Gli artisti della musica pop contemporanea vengono perlopiù dal rock -commenta Bennet- ma ecco Amy Winehouse aveva un senso innato per il jazz e il suo mito era Dinah Washington. Amy era una delle artiste più determinate e professionali con cui abbia mai collaborato, piena di talento e molto spontanea. Questa sensazione si percepisce in ogni nota che canta e su Body And Soul in particolare. E’ stato bello registrare insieme a Amy e lei è stata molto felice di farlo. Penso sia stata assolutamente magnifica e che questa incisione catturi l’essenza della sua unicità come artista. Era veramente un talento  raro”.

Tutti i proventi della vendita digitale su iTunes dal 14 settembre andranno in beneficenza a favore della Amy Winehouse Foundation, che si occupa di aiutare giovani in difficoltà e bambini con problemi di salute o che vivono in ospizi.

Inoltre Body and Soul è inserita in Duets II,  album che uscirà il 20 settembre e col quale Bennett festeggia il suo 85mo compleanno. Lo fa interpretando alcune delle più canzoni belle della storia della musica insieme a molti grandi artisti internazionali: Andrea Bocelli, Michael Bublè, Natalie Cole, Sheryl Crow, Josh Groban, Norah Jones, John Mayer; Mariah Carey, Alejandro Sanz, Willie Nelson, Queen Latifah, Faith Hill e K.D.Lang.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *