0

The Cyborgs: "Attenzione: salvatevi la faccia!"

I Cyborg in action

Nessuno conosce  il volto e il nome dei Cyborg. Ma noi di Note Spillate li abbiamo trovati e intervistati. Come fossero persone sotto protezione abbiamo promesso di non rivelare dati somatici che possano contribuire  a smascherarli. Chissà se ci riuscirà il censimento. Non vi raccontiamo la storia di due identità sconosciute, che viaggiano nel tempo e hanno molto da dire. Non si sa bene, se The Cyborgs siano venuti da un altro pianeta o semplicemente da un’altra dimensione intellettiva, ci è solo dato sapere che viaggiano cronologicamente sulla sottile linea del tempo, cercando di portare salvezza a noi poveri esseri umani.

Come mai avete scelto di chiamarvi “zero” e “uno”, nomi presi in prestito dal codice binario? Innanzitutto perchè “zero” e “uno” sono due simboli facenti parte del codice binario ed esistono insieme: indicano un po’  l’inizio e la fine, l’acceso e lo spento, rappresentano al meglio la nostra musica.

Ecco proprio riguardo alla vostra musica…come la definite? Prende ispirazione dal blues, da quello antico dei neri d’America e vive anche di suoni nuovi, fortuiti, che creiamo con strumenti ortodossi ma anche con alcuni creati da noi, con oggetti che non appartengono all’ambito musicale, ma che comunque producono suono.

Come definireste la vostra musica con tre aggettivi?
Sporca, reale e istintiva.

Come siete organizzati nella band? Zero suona la chitarra elettrica e ha un microfono dentro alla maschera , mentre Uno suona i bassi alla tastiera con la mano sinistra e la batteria con i restanti arti del corpo.

Riguardo alla vostra immagine come mai avete deciso di presentarvi sempre con la maschera? La nostra non è una vera e propria maschera, è la maschera da saldatore, uno strumento di lavoro. Decidiamo di non mostrare la nostra faccia perchè ci troviamo a vivere in una società dove l’immagine è tutto e quindi perchè non godere della nostra musica senza preoccuparsi di chi la stia facendo?

Abbiamo notato, già dai vostri nomi, come tutto in voi sia contrasto, concidentia oppositorum. Il blues è la musica dell’anima e voi vivete in un mondo di numeri. Come decidete di combinare cyborg-blues, passato e futuro?
Propongo un immagine molto semplice per chiarire “il nostro doppio”: la maschera che indossiamo. Noi siamo Cyborgs ma la nostra maschera non fa pensare al futuro, è un oggetto di lavoro, una maschera da saldatore. Noi amiamo giocare sul filo dello spazio, ma il nostro è un viaggio cronologico sulla nostra personale linea del tempo.

Le vostre prossime esibizioni?
Stiamo seguendo Eric Sardinas nelle sue date: a Trieste, a Trezzo sull’Adda, a Forlì e sabato a Roma. Dopodiche abbiamo un po’ di date in giro per tutta Italia, fino a febbraio,  e anche delle date all’estero.

Ma i Cyborgs che messaggio vogliono comunicare ai loro ascoltatori? Principalmente di salvarsi la faccia! Che è poi un modo per dire di salvare il nostro pianeta. Nel futuro non vediamo nulla di positivo. E’ una visione leggermente apocalittica, ma che sprona al cambiamento, o perlomeno al tentativo di cambiamento.

Adesso questa domanda ve la dobbiamo proprio fare: ma voi, da dove venite? Curiosone! Cerchiamo di viaggiare nel tempo, di prendere dal passato troppe cose che purtroppo si sono perse e portare dal futuro messaggi di speranza.

Domanda essenziale: sul vostro pianeta bevete birra? La birra c’è , ma è molto costosa, ormai è diventata una bevanda molto rara alla quale tutti guardiamo con desisderio. L’acqua ha sostituito ogni tipo di alcolico nella nostra dimensione.

Poveri voi! Il popolo della birra vi è solidale per questa tremenda privazione!
(Intervista a cura di Barbara Giglioli)

Tutti i concerti dei Cyborg
MERCOLEDI’ 12 OTTOBRE 2011 – TRIESTE – TEATRO MIELA con Eric Sardinas
GIOVEDI’ 13 OTTOBRE 2011 – TREZZO (MI) – LIVE CLUB con Eric Sardinas
VENERDI’ 14 OTTOBRE 2011 – FORLI’ – NAIMA CLUB con Eric Sardinas
SABATO 15 OTTOBRE 2011 – ROMA – JAILBREAK con Eric Sardinas
SABATO 29 OTTOBRE 2011 – POTENZA PICENA (MC) – GROOVE
GIOVEDI’ 3 NOVEMBRE 2011 – MODENA – MR. MUZIK OFF
GIOVEDI’ 10 NOVEMBRE 2011 – NOCERA INFERIORE (SA) – TRIBU’
VENERDI’ 11 NOVEMBRE 2011 – CAMPAGNA (SA) – ZENA
SABATO 12 NOVEMBRE 2011 – NAPOLI – GALLERIA 19
GIOVEDI’ 15 DICEMBRE 2011 – GREZZANA (VR) – THE  BROTHERS
VENERDI’ 16 DICEMBRE – SALUZZO (CN) – RATATOJ
SABATO 17 DICEMBRE 2011 – TORINO – LAPSUS

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *