2

La musica (non) è un…Serpenti

I Serpenti (foto di Adriano Rotondo)

Luca Serpenti e Claudia Franchini. Ovvero i Serpenti. Da Bari a Milano. Da Milano a New York. E poi a Budapest. Ma in realtà sempre in giro. Vanno dove li porta la musica. E anche il cuore. Perché senza cuore non ci sarebbe musica. Note Spillate è andata a trovarli nel loro studio. Zona nord di Milano…casa di ringhiera. Odori etnici e caldo. Poi un viaggio nelle viscere della casa, nello studio. Due sale che sono il loro mondo. Ma anche quello di altri. Sono un factory che ospita. La loro è la generazione delle collaborazioni.

Li abbiamo video-intervistati (il video è a cura di Daniele Tiano). Poi abbiamo condiviso una serata, senza telecamera ma a chiacchiera libera. Musicisti e giornalisti e uffici stampa e amici vari, una tavolata un po’ pazza come è la loro musica. Che nel weekend che precede ferragosto gli ha aperto il palco dello Sziget, uno dei più importanti festival europei. A loro la parola, a voi, amici di Note Spillate e I Love Beer il video. L’ultimo prima dell’estate. Con i Serpenti chiudiamo una stagione di interviste e show case esclusivi che ci hanno portato a essere un punto di riferimento per il panorama italiano.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *