0

Vibrazioni…e dirsi ciao!

Le Vibrazioni

“Sai, certe volte accade che ci sia bisogno di andar via e lasciare tutto al fato…”: è con le parole di “Dedicato a te”, singolo che dieci anni fa ha portato Le Vibrazioni alla ribalta, che la band milanese annuncia il grande concerto di giovedì 25 ottobre ai Magazzini Generali di Milano, ultimo live della formazione di Sàrcina & soci prima di una lunga pausa.

“Una grande festa” per dare l’arrivederci a tutti i fan, non un addio, per festeggiare questi dieci anni fatti amicizia, musica e concerti, proprio nella città da dove tutto è cominciato. Milano, dove Francesco Sàrcina, Stefano Verderi, Alessandro Deidda e Marco Castellani si sono incontrati, sono cresciuti umanamente e artisticamente, fino a diventare una delle rock band di riferimento della scena musicale italiana.

L’ultima tappa del Vibratour 2012, che ha visto anche il rientro a distanza di quattro anni dello storico bassista Marco “Garrincha” Castellani, sarà un evento unico con una serie d’iniziative speciali dedicate a tutti gli addicted delle Vibra.

I primi 50 vibra-fan che risponderanno correttamente alla domanda sulla pagina facebook ufficiale della band compilando e inviando l’apposito form, avranno la possibilità di incontrare il gruppo dopo il soundcheck del pomeriggio, di fare loro qualche domanda e immortalare l’incontro con una foto ricordo.

Subito prima dell’inizio del concerto sarà proiettato “Dannato Rock – a rock story”, il cortometraggio che vede Le Vibrazioni interpreti di se stessi in un’avventura tra il western e l’esoterico, diretto da Fabio Luongo e prodotto da Daniele Carelli per Blue Suede Shoots, con la partecipazione di Davide Marotta.

A seguire il live vero e proprio, in cui Le Vibrazioni ripercorreranno le tappe fondamentali della loro storia musicale, con i grandi successi del passato come la stessa “Dedicato a te”, “Se”, “Raggio di Sole”, “Dimmi” e tanti altri ancora. Uno show ad alto ritmo che Sàrcina e compagni hanno costruito sulla voglia di suonare con la stessa carica degli esordi, con la stessa “fame” di musica del primo disco, di un ritorno alle origini come punto di partenza per un futuro – anche artistico – ancora tutto da scrivere.

I biglietti per il concerto saranno acquistabili al prezzo di 10 euro direttamente ai Magazzini Generali la sera del concerto (senza prevendite), ma sarà possibile assicurarsi un posto scaricando l’invito sul sito del locale milanese (www.magazzinigenerali.it <http://www.magazzinigenerali.it> ) a partire dalle ore 18 di venerdì 12 ottobre.


notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *