1

Greg Lake, mister Prog torna in Italia

Greg Lake

Un mito del Prog sbarca in Italia. Greg Lake, ex King Crimson ed ex Emerson Lake and Palmer si concederà due incontri, a Zoagli (con Max Marchini autore del libro “World Sculputers” dedicato proprio a lui) e a Milano, e cinque concerti: Roma, Bologna, Verona (nell’ambtio della rassegna Amarone Jazz), Trezzo sull’Adda e Firenze.

Greg Palmer lo sa che inventando la progressive Music avete cambiato la storia della musica?
Nessuno di noi aimmaginava un successo di quelle proporzioni ma riconosciamo che eravamo ambiziosi.
Sempre?
Sia con i King Crimson che con gli ELP.
Perché?
Sapevamo di realizzare qualcosa di nuovo e audaci e sapevamo anche i giovani lo avrebbero recepito. La storia ci ha dato ragione.
Manca in Italia dal 1997.
Era l’ultima tournee di ELP e anche la fine di un percorso che mi ha portato a ripensare alla mia attività.
Ha scelto di correre da solo.
Qualche anno ho riprovato con una band ma in questa stagione della mia vita sentivo di dover fare da solo ed è nato il “ Songs of  a lifetime: an intimate evening with Greg Lake”, un tour più autobiografico che intimista.
Perché?
A un certo punto della propria carriera si ha l’esigenza di mettersi a nudo e questa è una gustosa occasione.
Cosa canterà?
Le canzoni della mia vita con qualche sorpresa per gli amici italiani.
Come sta oggi il Prog?
Temo che il genere sopravviva tra scopiazzature varie, compresi ELP.
Consigli?
Più coraggio ai giovani che ambiscono ad ampliare le frontiere del rock
Reunion di Emerson Lake and Palmer in vista?
No ma mai dire mai…
Ci sono nuove leve nel settore Prog?
Non ho nomi da fare ma noto che ogni nazione, proprio come negli anni 70, ha una propria scena.
L’Italia?
Ha la sua e non ha mai mollato!

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

One Comment

  1. Domanda1 “Greg Palmer lo sa che inventando la progressive Music avete cambiato la storia della musica?”
    Greg… Palmer?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *