0

La "saudade" dei Selton

Selton (foto di Raul Krebs)

A poco più di due anni dal precedente album, i Selton, band brasiliana che passando da Barcellona è approdata in Italia, tornano con un nuovo disco, “Saudade“, in uscita il 26 marzo in Italia per Ghost Records, distribuito Self, e ad aprile in Brasile. Note Spillate è particolarmente affezionato ai Selton perché è stata la band che ha inaugurato i show case esclusivi.

I Selton suonano per Note Spillate

Dopo due album in Italia, innumerevoli concerti e collaborazioni tra le più diverse, da Jannacci ai Soliti Idioti fino a Daniele Silvestri, Daniel, Ricardo, Eduardo e Ramiro stanno per pubblicare un album che sia nelle sonorità che nei testi racconta il loro essere divisi tra tutti i luoghi dove hanno vissuto, le persone che hanno conosciuto e le esperienze che hanno vissuto. Il loro essere apolidi emotivi, che hanno trovato nell’essere una band la propria vera patria: “Dopo tanto tempo via non sappiamo più dov’è casa -dicono- ci mancano le spiagge del Brasile, ci manca suonare per strada a Barcellona, ci mancano le nostre storie d’amore  italiane. In questo disco parliamo dei nostri sentimenti, raccontiamo storie e un po’ della nostra storia. E ci rendiamo conto che quando suoniamo insieme non ci manca più niente”.

Il disco è stato registrato grazie al contributo dei fan attraverso il crowdfunding (su Indiegogo.com), mentre la produzione è stata affidata a Tommaso Colliva, che aveva lavorato con loro già nell’album precedente. “Saudade” è composto da canzoni in tre lingue, inglese, portoghese e italiano; per queste ultime hanno ricevuto un aiuto da Dente, che ha collaborato anche al primo singolo. Ma il cantautore italiano non è l’unico che ha partecipato a questo disco, infatti Arto Lindsay collabora in uno dei brani in inglese.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *