0

One Direction, la recensione di Caterina

La recensione di Valentina

Leggi l’intervista di Note Spillate a One Direction: li ha incontrati a Milano

La cover di "Take me Home"

La doppia data di 1D in Italia, aspettando gli stadi nel 2014, ha creato una grande eccitazione. Note Spillate, che era a verona, ha ricevuto molte recensioni. Dopo quella di Valentina, ecco Caterina, 16 anni da Sondrio in valtellina. Era al Forum di Assago con alcune amiche.

A distanza di giorni sono ancora a casa che vibro. 1D è una esperienza mistica. Nella mia camera ci sono 5 poster, 2 cartoline e ora lavoro a un composit con le foto che ho scattato al Forum. Ero abbastanza vicina al palco e visto che loro si muovevano molto e cercavano il contatto ho fatto bei scatti. Ma anche fossero sfuocati o lontani non importam quel che importa è quello che hanno assorbito i miei occhi e che la mia memoria ricorda. Come ballano, come riescono a guardare languidi il pubblico anche dall’alto del palco. Mi sono immaginata a entrare con loro nel castello che hanno ricostruito con i parallelepipedi. Ma il momento più entusiasmante è statoa quando, sul finale, sono partite due cannonate di stelle filanti…ne ho preso un pezzo, conteso a fatica con altre directioner. Ma quei 20 centimetri di stella filante sono sul mio comodino come una reliquia. Ogni tanto la liscio, come fosse una panno da stirare…e a ogni carazza è una canzone. Vabbeh lo ammetto, anche una lacrima!

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *