0

Il "Mare dentro", finalmente…grazia a Marco Ligabue

La cover di "Mare dentro" di Marco Ligabue

L’intervista di Note Spillate a Marco Ligabue

Marco Ligabue corre da solo. Esce Mare Dentro, album d’esordio del fratello minore di Luciano disponibile da domani nei negozi e sui principali digital store. Per la prima volta con il suo nome (e cognome) e per la prima volta alla voce, l’artista di Correggio si mette in gioco dopo una lunga carriera come autore e chitarrista, e si racconta in un disco interamente dedicato ad uno dei suoi amori più grandi: il mare.

L’album è anticipato dal singolo in rotazione nelle radio E’ da te che dipende , e dal video diretto da Mario Piredda , interamente girato in Sardegna, seconda casa del cantautore emiliano dove vive con la compagna e la figlia di sei anni. È da te che dipende è il terzo estratto di Mare Dentro dopo Ogni piccola pazzia e La Differenza , i singoli con cui Marco ha dato il via alla sua nuova avventura cantautoriale: Sono arrivato a far uscire “Mare dentro” – scrive Marco sulla sua pagina Facebook – che è un album e che è il luogo dove ho cercato di raccogliere la parte piena del bicchiere. Nove canzoni scritte nel silenzio fuori stagione di un mare vasto e infinito. Proprio lì davanti sono riuscito a fotografare il mare emotivo che ho dentro”.

Con uno stile un po’ vintage e un po’ pop, Marco trasmette nel suo primo lavoro in studio tutta la magia del mare; quello della sua terra d’adozione, la Sardegna, ma anche della California, dove il disco è stato prodotto da Corrado Rustici. E quello della Versilia, meta del suo amico-manager Alessio Lini, con il quale ha dato vita al suo lavoro attraverso l’etichetta M.O.M. MUSIC OVERDRIVE MANAGEMENT.

Il disco, distribuito da Artisti First, è composto da 9 brani, tra cui Casomai, la ballata che l’artista di Correggio ha scritto per il suo amico Piermario Morosini, il calciatore scomparso il 14 aprile del 2012 durante la partita di serie B Pescara-Livorno. Parte del ricavato del disco andrà alla Croce Rossa Italiana, con cui il cantautore ha scelto di condividere l’impegno di sostenere il lavoro della Mezzaluna Rossa Siriana per aiutare la popolazione colpita dal conflitto armato in Siria.

Marco corre da solo. E con la sua nuova band, composta da Jonathan Gasparini alla chitarra, Alessandro Maria Ferrari al basso e Jacopo Tini alla batteria. I nuovi compagni di viaggio del cantautore emiliano, partito il 12 Aprile scorso da Livorno con un tour che lo porterà ancora per tutto l’autunno nelle principali città italiane.


notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *