0

Cani della Biscia, capostipiti del "liscio-indie-pop"

Cani della Biscia

Ritrovare la bellezza e l’autenticità della musica popolare, delle vecchie canzoni delle balere mescolandole con sound moderni e testi ironici si può e i Cani della Biscia lo sanno bene. Viene da Piacenza il gruppo che, come una biscia appunto, fugge alle etichette, portavoce di un folk pop italiano (ma anche dialettale) ironico e sagace, con uno sguardo al divertimento della musica italiana popolare mixata a suoni che si rifanno al pop, ma anche allo ska e alla musica balcanica. Esistesse il “liscio indie-pop” i Cani della Biscia ve lo saprebbero raccontare.

“Fai come faresti” è l’ultimo album della band che, in 12 canzoni, riesce a far ballare, riflettere, trasportare chi lo ascolta in una realtà immaginaria lontana, quella delle balere italiane dei nostri nonni in cui ci si divertiva con una leggerezza ormai smarrita. Dodici tracce ben suonate, tra italiano e dialetto, ben cantate, confezionate e mixate secondo lo stile della band. Un disco divertente, antidoto contro l’apatia delle ferie in città, per ritrovare l’allegria di una sagra di paese condita dal buon vino e dalla musica popolare. Tutto made in Italy, of course.

(Recensione di Irene Zambigli)

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *