0

Hip Hop d'Autore: cinque finalisti e un vincitore prima che canti Le Gal

Le Gal

Mancano pochi giorni alla prima edizione del contest “Hip Hop D’Autore” dedicato ai rapper emergenti. Domenica 6 ottobre si saprà infatti chi tra i cinque finalisti selezionati vincerà un contratto discografico con l’Etichetta Saifam per la realizzazione di almeno 1 disco (premio riservato al primo classificato) e chi invece si aggiudicherà un’ iscrizione gratuita per un anno alla cooperativa di spettacolo Doc Servizi e una data live organizzata da Doc Live (premio riservato al secondo classificato). “Hip-Hop D’Autore” è un contest per l’hip-hop che vede per la prima volta una sinergia tra varie realtà quali la Doc Servizi (attraverso la sua struttura Doc Live), l’etichetta Saifam e la Fiera Della Musica di San Donà/Associazione Musicasì che lo ospita.

Ecco i finalisti:
ALBE OK
Albe Ok, classe ’82, rapper genovese, “Hip Hop” dal ’98. Nell’ultimo decennio milita nei collettivi hip hop più prolifici della propria città, Zena Art Core, Full Clip Team e Studio Ostile, con i quali organizza serate e produce musica rap indipendente, promuovendola in concerti live e sul web.

ELMARSICA
Rapper nativo in Adelfia (Bari), classe 1983, membro di una delle realtà più prolifiche della musica underground pugliese, Frequenza Mista; numerosi live all’attivo in tutto lo stivale. Attualmente lavora sul suo primo album da solista “Istantanee”.

PARKING SQUAD
La Parking Squad è un gruppo musicale piemontese attivo sin dal 2001.
Il gruppo, nelle proprie canzoni, fonde l’hip-hop classico con la musica popolare. In quest’ottica infatti la Parking Squad decide di dotarsi in pianta stabile di una voce femminile e di far coesistere il “cantato” con il “rappato”.

SK8
“SK8” (EsseKappaOtto) è un rapper di Reggio Calabria, classe ’79. Si avvicina all’Hip Hop all’età di 14 anni, ascoltando prevalentemente gli artisti della scena newyorkese. La passione per la scrittura e l’amore verso il rap come forma di comunicazione lo portano ben presto a cimentarsi nell’arte dell’mcing, affinando con gli anni metriche e tematiche.

SMANIA UAGLIUNS
Parte dalla bassa Basilicata la loro miscela psichedelica di hip hop, soul, funk ed elettronica con riferimenti al groove del fermento sotterraneo degli anni ottanta anglosassoni e a quegli artisti che tendono a innovare le armonie e le sonorità della musica black mettendo sempre in conto incroci e commistioni.

Ospiti del concorso sono Le Gal, un trio al femminile composto da Wazzy, Clo e Gangia che nasce a Torino nel 2011. Da vari progetti di Wazzy nascono le prime basi musicali su cui verranno scritti con Clo e Gangia i testi presenti nel loro primissimo EP: “Maledetti sogni”, uscito nel gennaio 2012. Nel Dicembre dello stesso anno pubblicano il secondo EP “Legale”, in collaborazione con la producer Li-z e Big Ramy dei Rap Cebano. Le Gal hanno avuto l’occasione di esibirsi principali piazze italiane, aprendo svariate date dello “Tsunami Tour” di Beppe Grillo, in città come: Milano, Lecco, Monza, Torino, Genova, Savona…L’ultimo “colpo” delle Le Gal è la partecipazione con “Sogni nella polvere” alla colonna sonora di “Outing – Fidanzati per sbaglio”, il nuovo film di Matteo Vicino, con Nicolas Vaporidis e Massimo Ghini, uscito nelle sale a marzo 2013.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *