1

Giorgia canta l'amore e una vita senza paura

Giorgia

Voci così ne germoglia una ogni generazione. O poco più. Giorgia Todrani è la depositaria di vent’anni di magia. Forse non sempre ha avuto testi all’altezza delle sue corde vocali ma quel che è inconfutabile è che anche una banale rima baciata lei, con le sue modulazioni, la tiene in piedi. E non con le stampelle ma a passo di marcia. Esce ora col nuovo disco “Senza paura”, realizzato con la complicità di Fabrizio Giannini. Note Spillate la ha intervistata.

Giorgia comincia una nuova avventura.
E’ una emozione. Io non riesco  a essere ingabbiata in ritmi definiti, sono sempre quella del giorno dopo. Ecco perchè non sono ancora entrata nella giusta dimensione.
Procrastinatrice sempre?
Solo i tempi di mio figlio Samuel mi costringono al rispetto degli orari. Nel 2014 affronterà il suo secondo tour e ha solo tre anni. Si è già vissuto un po’ di date del “Dietro le apparenze tour” nel 2012 e ora riparte.
Cosa rappresenta “Senza paura”?
Un cambiamento netto, anche in studio ho lavorato molto sull’emozione e meno sul canto.
Canzoni importanti, dunque?
Ho sentito a pelle ch le liriche erano superiori: ho pensato più alla scrittura che alla melodia. In passato ho sempre temuto di trovarmi nuda sul palco. Stavolta le parole non dovevano nascondermi.
Tante parole e tante chitarre chitarre.
Si notano di più perché in “Dietro le apparenze” erano poche.
Come è l’amore al tempo  di internet?
Come prima perché l’amore è uno stato interiore. I problemi sono altri.
Dica.
Si relativizza il rapporto. Ci si ama quando va tutto bene e ci si accascia subito ai primi problemi. Per costruire un amore bisogna sbatterci il

Giorgia Todrani

 muso e venirne a capo.
Ma sempre più coppie nascono sui social.
Non vedersi fa sentire più liberi. Ci si racconta meglio. Ma la forza di un rapporto la verifichi guardandoti negli occhi altrimenti una relazione non evolve.
Con Alicia Keys duetta in “I will pray – Pregherò”.
Mi aspettavo una star e invece è una donna normale. E’ stato uno scambio tra musicisti, il nostro.
Con Olly Murs fa “Did I lose you”.
E’ stato elettrizzante lavorare con lui, per la giovane età e per l’entusiasmo che emana. Mi ha portato indietro di un po’ di anni. La canzone sarà anche nel repackaging del suo disco.
Bello collaborare stando insieme nello stesso studio, vero?
La musica si fa insieme e non con scambi di mp3 come troppo spesso avviene.
“Oggi vendo tutto” la ha scritta Ivano Fossati.
Gli abbiamo chiesto una canzone noi. Lui non ha detto che avrebbe visto se gli veniva qualcosa adatto a me.
Ed è venuto!
Ci sono dei versi che parlano di me. Come ci fosse la mia mano.
Le due canzoni in inglese la porteranno all’estero?
Chissà, potrebbe essere la mia ultima occasione. Avessi vent’anni e la testa di oggi non ci penserei due volte.
Lei è “Senza paura” o qualche paura ce l’ha?
Molte. Una delle più frequenti è essere sepolta viva. Poi soffro di attacchi di panico. La natura umana è fatta anche di paure.
Con questo disco le ha vinte? Almeno qualcuna?
Non lo so, lo spero ma soprattutto mi auguro che ascoltandolo si capisca che c’è uno spirito che non ha paura.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

One Comment

  1. “Voci così ne germoglia una ogni generazione. O poco più. Giorgia Todrani è la depositaria di vent’anni di magia.”
    Non si potevano usare parole migliori per descrivere lei, una VOCE unica e ciò che fa provare e vivere a noi fans, ossia MAGIA, pura, semplice e raffinata MAGIA!!!! 🙂

Rispondi a blackmusic Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *