0

Arriva Folksongs!, nuovo progetto griffato Puglia Sounds

Dall’8 marzo sarà disponibile, nei negozi e nei principali digital store, FolkSongs!, il nuovo disco del duo Francesco Palazzo (fisarmonica) e Tiziana Portoghese (voce), prodotto dall’etichetta Digressione Music e creato e promosso con il sostegno di Puglia Sounds Record, il primo fondo pubblico in Italia che finanzia la creazione e promozione di nuove produzioni discografiche. Un lavoro originale basato sull’insolito rapporto tra voce e fisarmonica, che accompagna l’ascoltatore in un viaggio musicale intorno al mondo alla riscoperta delle musiche popolari: dalla Spagna al Brasile, dall’Italia e la Germania alla Russia, all’Albania, alla Persia e più lontano ancora fino in Corea.

 

La cover di Folksongs!

La cover di Folksongs!

Il titolo stesso è un richiamo alla celebre raccolta “Folk Songs” di Luciano Berio, uno dei maggiori compositori del secolo scorso. Berio aveva arrangiato per strumenti e la voce della cantante americana Cathy Berberian (nonché sua moglie) una dozzina di musiche popolari. “Io e Tiziana lavoriamo da 15 anni insieme, questo disco è un’idea maturata nel corso del tempo, mentre io –spiega Palazzo –  perseguivo la mia ricerca nel campo della musica contemporanea, Tiziana si specializzava nel campo operistico, trovare un punto d’incontro non era facile e non volevamo cadere in cliché. Fisarmonica e voce ci sono sembrati elementi preziosi per indagare nelle nostre radici. Abbiamo iniziato a cercare e abbiamo invitato amici e colleghi a scrivere per noi”. Come nel ciclo originario del compositore del Novecento, anche in questo disco sono stati arrangiati canti provenienti dalla tradizione orale di differenti paesi rielaborati da compositori come Andrea Marena, Luigi Morleo, Massimo De Lillo, Nicola Girasole. A questo lavoro Palazzo e Portoghese accostano melodie elaborate da compositori della tradizione classica come Rossini, Stravinsky o Ullmann e straordinari brani inediti, arrangiati dagli stessi interpreti.  Un incastro perfettamente riuscito che apre la strada ad una nuova e originale interpretazione di questo repertorio.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *