0

L’Hip Hop conquista l’Arena di Verona: intervista a Emis Killa

Una lunga notte che a tanti può sembrare eretica ma in realtà è un riconoscimento al genere musicale che più, in questi ultimi anni, ha raccontato il nostro paese. Lunedì 14 Fedez, J-Ax, Club Dogo ed Emis Killa saranno protagonisti all’Arena di Verona accompagnati da una orchestra sinfonica. Che serata sarà ce lo anticipa in questa intervista Emiliano Giambelli…Emis Killa, fresco disco d’oro col singolo Maracanà.

Emis Killa, uno dei gladiatori della notte all'Arena

Emis Killa, uno dei gladiatori della notte all’Arena

Emis Killa che succederà all’Arena
Quello che tutti sanno, quattro entità che suonano con un intervento dell’orchestra.
Detta così sembra una serata normale.
Ha ragione, sarà un momento storico perché non è mai accaduto.
Felice di esserci?
Eccome: fa curriculum e lo potrò raccontare.
Che proporrà?
Credo che farò “Soli insieme”, “Mercurio” e “Scordarmi chi ero”. Ho scelto brani che si prestassero a una esecuzione con orchestra.
L’attesa è alta.
Sembra che dobbiamo fare chissà cosa, è come suonare con una band solo che ci sarà l’orchestra.
Ripeto l’attesa è alta.
E io non capisco lo stupore della gente. Fa parlare la novità. Non credo siamo i primi, probabilmente lo avrà già fatto tra gli altri Kanye West.
Quando ci andrà da solo?
Non sono in grado, non è ancora per me. I risultati dei social non contano rispetto a quello che vendi. La discografia è un’altra cosa, convincere la gente ad acquistare un biglietto per un concerto un’altra ancora.
Uscito dall’Arena che farà?
Da lunedì notte in poi posso assicurare che fino alla fine dell’estate mi ammazzo di lavoro e poi a ottobre tiro il fiato.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *