0

Mario Venuti canta “Il tramonto dell’Occidente”

Il tramonto copre l’Occidente da anni ma c’è una certezza a sostenerci: c’è sempre un’alba che arriva. Mario Venuti lo canta nella fine del suo nuovo disco che ha ribattezzato Il tramonto dell’Occidente e al quale ha lavorato insieme a Francesco Bianconi dei Baustelle e Kaballà. Lo accompagnao, in alcuni brani, le voci di Franco Battiato, Alice, Giusy Ferreri e Nicolò Carnesi.

Mario Venuti

Mario Venuti

Mario Venuti il titolo inquieta.
Lo so, suona minaccioso e spaventa un po’ ma in occidente è parecchio che si vive in un costante declino.
Bisogna cerca di venirne fuori?
Per riuscirci occorre l’ironia e io chiudo l’album con “Alba” sperando che preluda davvero a un nuovo giorno.
Lei sempre intimista stavolta guarda fuori dalla finestra.
Ho sempre cantato il personale e il privato, stavolta si torna a cantare il noi e la collettività.
Come è nato il disco?
E’ un lavoro costruito a sei mani con Kaballà e Bianconi e confesso che c’è stato un momento in cui abbiamo pensato di uscire come trio.
Perché non lo avete fatto?
Per questioni tecniche, gestionali e di tonalità, abbimo deciso di presentarlo come una mia opera da solista e rimandare il debutto del trio.
Ci sarà davvero?
Ne riparleremo comunque una nuova idea alla quale stiamo lavorando c’è.
Ci presenta Kaballà?
E’ noto come paroliere e canta in dialetto. Col suo disco Petra lavica ha influenzato molti di coloro che oggi si cimentano con la lingua siciliana.
Invece Bianconi?
E’ un’altra storia, figlia di una amicizia che si è sviluppata a Milano, dove entrambi abbiano casa. In occasione di una serata conviale è nato Il tramonto dell’Occidente.
E’ ricco di contaminazioni.
Non ho bisogno di cercare continue affermazioni, mi diverto a cambiare. Come disse Pessoa…mi annoio di me stesso.
Franco Battiato ci mette la voce ne I capolavori di Beethoven.
La collaborazione è nata spontaneamente: con Kaballà e Bianconi siamo andati a omaggiare il maestro a casa sua, è un nume tutelare, serviva la sua benedizione.
E ve la ha concessa?
Eccome. Sigillata cantando con noi.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *