0

Le donne di Deborah Iurato sono “libere” su Vevo

Debutta su Vevo il videoclip Libere di Deborah Iurato, singolo e title track del nuovo album (Sony Music) della vincitrice dell’ultima edizione di Amici, prodotto da Mario Lavezzi.

Deborah Iurato

Deborah Iurato

Firmato dal regista Giulio Volpe, il video dà voce a tutte le donne e rappresentazione a ognuna di loro, nella declinazione dei mille ruoli – in ambito familiare e sociale – che ogni giorno sono chiamate a svolgere nella vita, come figlie, mogli, madri e nonne: “In questo brano canto me stessa – dichiara la giovanissima interprete siciliana – tutte le donne, a cui dedico il video, e quel nostro sentirsi libere, sempre! Non perfette, precise e costantemente al top. Ma libere di trovare la forza a cui ancorare il rispetto per quelle che siamo. L’idea era di avere solo donne nel video, di raccontarle attraverso i nostri sguardi, i sorrisi, i gesti, attraverso quei piccoli dettagli che sono solo di noi donne… Nella mia vita, ho la fortuna di avere accanto la mia famiglia, sopratutto mia cugina Rosy, che mi ha fatto capire l’importanza e la bellezza di essere donna riuscendo a tirare fuori quella forza che in ognuna di noi c’è! Si dice che la donna è il “sesso forte”, beh, io dico che “La Donna è Forte. Punto!”.

Uniche protagoniste di “Libere”, dunque, sono le donne: la loro vita, la libertà e la forza interiore, vengono rappresentate, nella clip, da due ballerine che, con eleganza, descrivono lo sconfinato universo femminile fatto di avventure, lotte e conquiste quotidiane. “Siamo libere di sorridere per vivere e andiamo avanti per la nostra strada ovunque il viaggio della nostra vita porterà” canta Deborah, un invito a riscoprire la forza che destiniamo alle situazioni del nostro cammino. Per la Iurato il 2015 sarà anche un anno di live con “Libere Tour”, prodotto da Martino De Rubeis e distribuito da IMARTS: dopo la data “zero” il 13 marzo a Laives – Bolzano (Teatro di S. Giacomo ); la prima tappa sarà il 15 marzo a MILANO (Teatro dal Verme); il 21, a BARI (Teatro Palazzo); il 22 Marzo, a ROMA (Auditorium Parco della Musica).

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *