0

Il suono elettrico degli Obliquido

Watt do you Volt: L’elettricità tiene insieme tutto! Sempre più in trance, nella densità delle onde e dell’invisibilità degli spostamenti nucleari. La convivenza di tutte le cose, la loro connessione, il tutto scorrevole e stabilmente tenuto insieme dalle forze naturalmente aggreganti del magnetismo e dell’opposizione. La fisica degli opposti concordi e contemporanei. La concorrenza delle forze in campo, la purezza inviolabile della luce e l’immediato campo di resistenza dei nostri più oscuri spostamenti al suo interno.

Gli Obliquido

Gli Obliquido

Obliquido è un neologismo nato dalla fusione di obliquo e liquido che sintetizza le caratteristiche fondamentali del progetto musicale, costantemente a cavallo tra soluzioni armoniche e ritmiche che prendono corpo nella fusione di sonorità e atmosfere provenienti da derive musicali apparentemente lontane tra loro. A completare il paesaggio artistico del progetto discografico, Domenico Toscanini ha trovato una naturale confluenza e sintonia nella collaborazione con il filosofo e scrittore indipendente Alessio Luise, che ha realizzato i testi surreali dalle molteplici chiavi di lettura, con il musicista polistrumentista congolese Donat Munzila a cui si devono i testi in lingua bantu e francese e con l’estro artistico e vocale di Laura Boccacciari. Se mi dai del Lei morirò prima include dieci canzoni inedite di matrice jazz/pop, composte ed arrangiate da Domenico Toscanini, registrate in analogico in Accademia del Suono da Fausto Dasè nel corso del 2014. Il disco è stato infine mixato da Stefano Pinzi interamente su consolle analogica SSL nel gennaio del 2015 e masterizzato da Giovanni Versari.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *