0

Flo, da Musicultura a un concerto…misterioso

Reduce dalla vittoria di Musicultura 2015, venerdì 19 giugno in concerto Flo, la cantautrice napoletana dall’incredibile potenza comunicativa che sta facendo parlare di sé in tutta Italia, e non solo, accompagnata dalla sua straordinaria band (Ernesto Nobili, anche suo produttore artistico, Michele Maione, Marco Di Palo). Presenterà D’amore e di altre cose irreversibili nel complesso monumentale delle Catacombe di San Gennaro, antico luogo di sepoltura del II sec. d.C., che culmina nella Basilica paleocristiana di San Gennaro extra moenia, edificata tra la fine del V e gli inizi del VI secolo.

Flo

Flo

Un evento unico che si propone come elegante incontro tra archeologia, storia, musica e territorio, dove si avrà la possibilità di scoprire e riscoprire il nostro patrimonio artistico, il talento di musicisti dalla forza internazionale, e l’energia della cooperazione capace di realizzare progetti dal fortissimo impatto sociale. Il pubblico avrà l’opportunità di attraversare e visitare le antichissime Catacombe di San Gennaro prima di accedere alla imponente Basilica dove poi conoscerà gli artisti. E’ soprattutto nei live dei concerti che si sprigiona la forza canora, interpretativa e performativa di Flo e della sua band, travolgente e appassionata. Un concerto crudo, energico e raffinato che risalta il sud e la sua eleganza. Una serpentina suggestiva tra le lingue e i ritmi del mondo latino, tra atmosfere che richiamano il Fado, il noveau tango, la canzone d’autore, la Morna capoverdiana e un virtuosismo mai fine a se stesso. Nel live accanto a tutti i brani originali, la cantante esegue brani di Amalia Rodriguez, De Andre, Gilberto Gil. Particolarmente emozionante è il tributo che rende al suo sud, omaggiando la sua madrelingua, il Napoletano e la regina delle cantanti del sud, sua “musa ispiratrice”, la siciliana Rosa Balistreri. L’evento è realizzato e promosso dalla Cooperativa Onlus “La Paranza”, il ricavato andrà devoluto alla neo-nata Fondazione di Comunità San Gennaro..

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *