0

La dance (sana) non va mai in vacanza

E’ il magazine per chi ama ballare. Per chi fa parte del popolo della notte. Di chi sa come divertirsi. In modo sano e intelligente, seppur frenetico.

Danceland, la cover di agosto

Danceland, la cover di agosto

La redazione di Danceland

E’ stata dura, ma ce l’abbiamo fatta. Siamo riusciti a presentarci ai nostri lettori anche ad agosto, rompendo una tradizione e una consuetudine non scritte, per le quali d’estate i mensili devono quasi tutti saltare un numero accorpando preferibilmente quelli di luglio e di agosto. In Italia, agosto resta il mese nel quale il popolo dei vacanzieri si concentra come non mai, con conseguente offerta ai massimi livelli di serate, dj, festival; per questo motivo non siamo voluti mancare, proponendo come di consueto una guida selezionata di appuntamenti, artisti e kermesse musicali. Pronti a ripresentarsi anche a settembre, con tutte le novità che nella dance e nel clubbing stanno già maturando, e che non mancheremo di riferire con la nostra consueta dovizia di particolari. Settembre porterà con sé diverse novità anche per Danceland, che potrebbe a breve trovare una sua prima versione cartacea. Non nascondiamo a nessuno che il nostro magazine è nato in piena era web, e quindi la sua dimensione naturale resterà sempre quella digitale; questo non esclude a priori sviluppi editoriali tradizionali, così come nelle prossime settimane saremo molti più interattivi sui social network. Nel frattempo, da questo numero Danceland inizia ad avvicinarsi in punta di piedi al mondo dell’hip-hop, consapevoli dell’importanza del fenomeno, anche e soprattutto nel territorio italiano. Cercheremo di capirne il più possibile, coinvolgendo le figure di spicco del settore, felici se sapremo aprire un nuovo fronte di informazione in terreni potenzialmente ancora tutti da esplorare. Con lo stesso spirito con il quale si siamo spinti nella Russia più interna per raccontare ai nostri lettori la seconda edizione del festival Alfa Future People. Davvero il nostro mondo non ha né deve avere più barriere! In conclusione, è davvero prematuro stilare un primissimo bilancio di Danceland, ma possiamo affermare senza timore di smentita che in poco più di sei mesi abbiamo fatto passi, se non da gigante, da atleta stazzonato. E siamo soltanto agli inizi. Non resta che seguirci, o meglio muoversi tutti insieme a ritmo di musica. Dance, of course. A proposito ad agosto vi parliamo del fenomeno Miss Nine nella cover story. Poi: Defected, HedKandi, Wagram; male dj: Da Lukas; female dj: Jessie Diamond; top club Italy: Beach Club Versilia; festivals: Holi Dance Festival, Emerald Music Summit, Sonus, Creamfields, Mysteryland, Street Parade; Top Club Worlwide: Gotha Club Cannes; special interview: Gianfranco Bortolotti Media Records; Reportages: Alfa Future People.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *