0

Beppe Carletti ci porta alle origini dei Nomadi

L’indimenticabile Augusto Daolio è l’interprete di questo disco che ripercorre dieci fra i brani più significativi e suggestivi dei Nomadi di Augusto e Beppe. Tutti i brani sono stati rivisitati.

Beppe Carlenti e Augusto Daolio in una foto d'epoca

Beppe Carletti e Augusto Daolio in una foto d’epoca

Nel 1963 ebbe inizio questa avventura straordinaria ed unica per desiderio di due ragazzi di sedici anni, sono passati 52 anni è la storia che loro hanno iniziato è ancora realtà (oltre 90 concerti all’anno, più di 100 fan club in tutta Italia). Forti emozioni segnano l’ascolto di questo cd grazie alla voce di Augusto, alle sue interpretazioni, al suo timbro che non ha eguali: “Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a realizzare il mio sogno e quello di Augusto” (Beppe Carletti). Il disco è prodotto da Beppe Carletti è distribuito da Artist First.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *