0

Edson Arantes do Nascimento in arte French Beagles, il Pelè della Val Versa

In origine era il Grinch e appariva solo a Natale. Poi è diventato il brunch e appare (quasi) solo la domenica. Ma dulcis in fundo è diventato il French. E appare sempre. Quando più te lo aspetti. E quando meno te lo aspetti. Ma è un amico e te lo tieni così. Anzi quando lo vedi fare il Pelè della Val Versa, lui che il pallone lo confonde col pallore (da astinenza da cibo e bonarda), ne sei fiero. Che sia un tuo amico intendo, non per come gioca. Perché io non lo vorrei come socio di futbol neanche al calciobalilla. Che i giocatori, infilzati come polli allo spiedo, neanche si guardano in faccia. Mai. Anni di sfide vinte e perse senza sapere chi ti fa un assist.

French Pelè

French Pelè

The Beagles, Vite Parallele

Assist, passaggio…su questo Franco…French…Pelé è privilegiato perché ha i Beagles alle spalle (in senso calcistico, non fraintendiamo), un team che gioca con lui e per lui. Ma, e qui è la differenza, se lui è Pelè vicino ha Maradona, anzi MaraRapi, che non è un nome e un cognome bensì il nome da praticatore della sfera del leggendario Rapaccioli, il golden boy della Versa, infaticabile manovratore di mitiche trame, che passa con massima disinvoltura da un liberatorio meteorismo beatlesiano a una paratona beaglesiana. Ma è inutile parlare…lancio lungo a French Pelè che ci pensa lui a finalizzare e comunque vada sarà una…grigliata!

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *