0

Marco Guazzone & The Stag e un Natale con The Smiths

Il Natale moltiplica le cover…tutti, tanti vogliono dire la loro. Chi lo fa bene, chi con dignità, chi tanto per fare. Poi c’è una piccola categoria che lo fa bene e con originalità.

Marco Guazzone (foto di Alessandro Cantarini)

Marco Guazzone (foto di Alessandro Cantarini)

Tra questi ci sono molti amici, persone che ho imparato ad apprezzare nel tempo, per la costanza con la quale inseguono i loro sogni musicali: penso, in questo momento, a Renzo Rubino, Sara Loreni, Virginio Simonelli, Marco Ligabue e Walter Fontana. Ma ora dedico un applauso a Marco Guazzone & The Stag, una ensemble straordinaria, che meriterebbe molto di più per quello che dà al mondo della musica. Hanno scelto di accompagnarci alle feste con The Smits e con una frase che rallegra i cuori: “Per una volta nella vita lasciami avere quello che desidero”. Ascoltando Marco Guazzone, gli Stag e la loro opera sotto l’albero.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *