0

La disillusione di Davide Mancini è poesia e democrazia

E’ uscito il nuovo disco di Davide Mancini Poesia e Democrazia. In questo progetto, autoprodotto, Mancini canta la disillusione davanti ad un mondo ipocrita e irredimibile e per non voler prostituire la propria intelligenza, preferisce dedicarsi  all’imponderabile dell’esistenza e all’amore per l’arte.

Davide Mancini

Davide Mancini

Il lavoro è stato registrato a Milano presso lo Studio Aurora di Massimo Spinosa, storico  bassista di De André, De Gregori e Vecchioni. Davide Mancini inizia giovanissimo come batterista di un gruppo chiamato “O’Connel Street Band”. Divenuto front man, suona per molti anni con i “Celtica”, gruppo rock con il quale si esibisce per tutto il nord Italia.  Di quel periodo vi è un LP intitolato “L’altro rock” che ebbe anche un discreto successo di vendita.  Terminata l’esperienza rock  intraprende la carriera vera e propria di cantautore, e affronta lunghe e faticose tournée in Italia ed anche in Francia, Spagna, Germania, Irlanda. Ha aperto la tournée del gruppo americano “The Connels” e partecipato in questi anni a “Pistoia Blues” , “Telethon”, “Arezzo Wave”, “Porretta soul”, con numerose partecipazioni in tv. Ha aperto il concerto di Vinicio Capossela e Marco Carena al divina di Aosta nel 1995, ha suonato al Tavagnasco Rock prima dei Modena City Ramblers nel 2001 ed ha suonato prima di Bruno Lauzi al Palais di Saint Vincent nel 2005. Ha inoltre registrato e suonato assieme ai fratelli Severini dei Gang, celebre band combat-rock, il brano “La sagra del bla bla”. Nel 2007 ha presentato il proprio cd, suonando e cantando al Giacosa con il leggendario Mauro Pagani. Nel 2008 è stato invitato al prestigioso festival di Hué in Vietnam e ha intrapreso una lunga tournée in Asia. Il suo primo album, Madame Gerbelle, ha riscosso immediatamente un clamoroso successo di pubblico e critica, catapultando Davide Mancini nella classifica ufficiale Indie Music Like (gennaio 2008) delle radio e dei new media, in cui è in Top Ten ininterrottamente da 4 mesi.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *