0

The 1975, tanta musica e smatphone spenti!

Tappa milanese per The 1975 che si sono esibiti al Fabrique di Milano per la prima tappa italiana del lunghissimo tour che li vedrà protagonisti sui palchi di tutto il mondo.

The 1975

The 1975

di Matteo Rossini

Il gruppo è tra le realtà più innovative del panorama musicale internazionale grazie a un mix perfetto di talento, energia e tanta, tanta originalità. The 1975 hanno proposto i brani tratti dal primo omonimo album e dal secondo lavoro I Like It When You Sleep, for You Are So Beautiful yet So Unaware of It, entrambi in grado di scalare le classifiche di mezzo mondo raggiungendo anche il gradino più alto nel podio della chart britannica. Durante la serata la band ha completamente lasciato spazio alla musica chiedendo anche al pubblico di spegnere gli smartphone per cinque minuti così da godersi a pieno il concerto. Il frontman Matthew Healy ha tenuto il palco egregiamente dando pieno sfogo al timbro caldo, ruvido e malinconicamente felice. Le esibizioni meglio arrangiate sono state quelle sulle note di Sex e Paris, mentre i momenti più travolgenti quelli di Girls e The Sound. I continui giochi di luce colorata hanno reso l’atmosfera surreale e sedotto il pubblico. The 1975 hanno affermato con grinta e personalità come la loro musica non sia soltanto una lunga meteora da classifica ma l’inizio di una discografia costellata da grandi, e meritati, successi.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *