0

Clementino trionfa al Market Sound come un gol di Insigne a San Siro

Prendete talento, vitalità, freschezza e innovazione, aggiungete del rap e mescolate con la voglia di arrivare, il risultato? Clementino!

Clementino al Market Sound

Clementino al Market Sound

di Matteo Rossini

Venerdì il rapper si è esibito al Market Sound per la tappa meneghina del suo “Ultimo Round Tour”, la serie di concerti che quest’estate lo porterà in giro per il Belpaese. Il concerto milanese ha incoronato Clementino come il nuovo re del rap italiano tra un pubblico in delirio, brani storici, arrangiamenti ben realizzati e tanti ospiti. Il concerto è stata l’occasione per rivivere tutta la carriera dell’artista che battle dopo battle, disco dopo disco, è riuscito a imporsi con grande successo nel mercato discografico italiano. La serata si è aperta sulle note di “Toxico”, brano lanciato dall’album “I.E.N.A.”, acronimo di “Io e nessun altro” e nome di battaglia di Clementino usato nelle battle che lo hanno fatto conoscere al grande pubblico.

Clementino live

Clementino live

Durante la serata l’artista ha dato ampiamente prova sia del suo talento nel rappare come ne “El senor” sia della grande maturità artistica alternando brani diversi tra loro, alcuni più rap e altri con influenze pop. Uno dei momenti più emozionanti è stato il duetto tra Clementino ed Ensi che dal lontano 2005 in cui si sfidavano uno contro l’altro nelle battle, sono approdati fianco a fianco sul palco del Market Sound, prova lampante di come costanza e voglia di farcela possano far raggiungere i traguardi più impensabili. Il secondo ospite dello show è stato Rocco Hunt che ha spalleggiato il protagonista esibendosi con “Giungla” e “Capocannonieri”, superfluo parlare della grande approvazione  da parte del pubblico. Da sottolineare anche le due eccellenti performance di “La luce” e “‘O vient”. Infine, il terzo ospite è stato Salmo che insieme a Clementino ha fatto scatenare il pubblico. I due momenti più forti e coinvolgenti sono stati quelli sulle note di “Don Raffaè” e “Quando sono lontano”, quest’ultimo settimo classificato al Festival di Sanremo 2016; la ciliegina sulla torta le esibizioni di “Luna” e “Sotto le stelle”. Il concerto è stata una bellissima occasione per rivivere i successi di Clementino che ha trionfato al Market Sound poiché “quando un cantante di Napoli viene a suonare a Milano è come quando Insigne segna a San Siro”.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *