0

Arriva Bebe Rexha, la Re Mida della discografia

Ha 26 anni, è nata e cresciuta a NYC, ma di origini albanesi. Ha scritto e collaborato ai maggiori successi di questo periodo: David Guetta “Hey mama” (774M di views su YouTube), G-Eazy in “Me, myself and I” (178M di views su YT), Eminem “Monster” e “Team” di Iggy Azalea. Da piccola voleva essere una principessa. Quando è sul palco si trasforma nella sua alter-ego Moonshine, sfrontata e spregiudicata (l’esatto opposto di quando è giù dal palco). Bebe Rexha fa ora finalmente il suo esordio discografico con No Broken Hearts Feat Nicki Minaj Il singolo il cui video vanta oltre 86milioni di visualizzazioni anticipa l’album d’esordio.

Bebe Rexha

Bebe Rexha

Prodotta da The Invisible Man, team di produttori che vanta già una nomination ai Grammy (Iggy Azalea, Jessie J), No Broken Hearts è caratterizzata dalla voce cruda e potente di Bebe facendole guadagnare l’attenzione che si merita, non più come voce secondaria ma come vera e propria protagonista. Non è solo la sua voce a farsi notare, ma anche un suono che ha dei rimandi alle tante e importanti influenze musicali che hanno costruito il gusto di Bebe: Michael Jackson, Lauryn Hill, Tracy Chapman, The Cranberries e Kanye West. Influenze diverse che ben rappresentano il mix tra le sue origini e la sua formazione. Il suo stile vocale a cavallo fra il classico e il freestyle si unisce perfettamente alle immagini del video, che la vede sensualissima e biondissima andare in altalena tra i grattacieli o scatenarsi in un party a base di twerking. Il tutto impreziosito dal tocco di Nicki. No Broken Hearts negli Stati Uniti è già un successo conclamato, con oltre 86 milioni di visualizzazioni del video (clicca qui per vederlo) e 31 milioni di stream.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *