0

Jimmy Ingrassia (non) alza bandiera bianca

Sarà in radio da venerdì 7 ottobre Alza la bandiera, il singolo di Jimmy Ingrassia che anticipa il nuovo album dell’artista Sotto i piedi dei giganti (Steel Rose Records), disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming dal 15 ottobre.

Jimmi Ingrassia

Jimmy Ingrassia

Alza la bandiera parla di giustizia, parità e dignità. Una bandiera bianca segno di resa ma che è al tempo stesso simbolo di una protesta libera da ogni colore politico: “…Ci hanno messo le ali ma strisciamo per terra/ci hanno dato un domani di sogni e speranze che fanno la guerra/Io non voglio restare silenzioso a guardare/brindiamo alla vita, guardiamo alla vita, a che cosa è davvero/Politicanti dai grandi discorsi/la dignità non prevede rimborsi…”. Il brano scritto da Salvatore Mineo – già autore per importanti interpreti del panorama nazionale, è stato arrangiato da Valerio Calisse e mixato da Mauro Laficara, che vantano collaborazioni con artisti del calibro di David Foster, Sting, Andrea Bocelli e tanti altri.

Il singolo è accompagnato dal videoclip diretto da Marco Gallo per Imago Artwork: immagini in cui si intrecciano storie di quotidiana disillusione, di operai e artigiani che si destreggiano in un mondo in costante affanno in un universo quotidiano lontano un abisso dagli echi della politica. Ma la speranza è viva negli sguardi dei bambini e nelle loro bandiere bianche che si alzano al vento, con la loro protesta e i loro sogni per il futuro. Sabato 15 ottobre, dalle ore 22.30, Jimmy Ingrassia sarà in concerto, con ingresso gratuito, al Billions di Roma (Via di Settebagni, 716) per presentare al pubblico il nuovo lavoro “Sotto i piedi dei giganti”. Per info: 06 9522 5544.

Sotto i piedi dei giganti racchiude 13 tracce che spaziano tra canzoni di protesta, brani ironici e ballad, mettendo in luce la versatilità e le doti artistiche di Jimmy.Questa la tracklist: 1. Sette vite – 2. Ti lovvo – 3. Veleno – 4. A mano A mano (cover di R. Cocciante) – 5. Alza la bandiera – 6. Per votarmi scrivi sì – 7. Viva – 8. Mentre cerco il sorriso che ho perso – 9. Scusa effendi – 10. Inquinamento celebrale – 11. La gente come me – 12. Libero – 13. Veleno (alternative version).

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *