0

Arriva a Milano il K-Pop di Crush

La musica non ha davvero più frontiere, e non si smette mai di scoprirlo e di stupirsene. Un genere che sta facendosi strada ben oltre i propri confini territoriali è il cosiddetto k-pop, termine con il quale si può intendere la musica popolar-commerciale coreana e che va distinguendosi anche in mercati come quello americano ed europeo. Uno dei suoi massimi esponenti in ascesa, Crush arriva in concerto a Milano sabato 26 novembre (ore 18.30) al Tocqueville 13.

Crush

Crush

Crush in Asia è una giovane, emergente star. Vanta oltre 800mila followers su Instagram, così come sono oltre 12 milioni le visualizzazioni di “Don’t Forget”, una delle sue hit più famose. Il suo stile si richiama all’hip-hop, e canta sia in inglese che in coreano. Shin HyoSeob in arte Crush è nato a Seul nel 1992; il suo esordio assoluto nella musica vviene nel 2012, le sue produzioni da solita partono nel 2014, diventando il più giovane artista di sempre a far parte della crew di Amoeba Culture, una delle più importanti etichette discografiche asiatiche. Lo scorso anno si è aggiudicato i Mnet Asian Music Awards, organizzati dal canale televisivo musicale Mnet. La tappa milanese di Crush fa parte del suo tour europeo, che prevede tappe a Parigi e Londra, entrambe sold out. Il concerto di Crush è organizzato da Kinetic Vibe, agenzia che dal 2011 si occupa sia in Italia che all’estero di organizzare e promuovere concerti di k-pop; sempre nel 2011 ha dato vita all’associazione Kpopitalia: Myname, B1A4, Block B e Lunafly sono soltanto alcuni degli artisti portati in Europa da Kinetic Vibe in questi anni. Suo partner ufficiale Zanybros, società coreana leader nella produzione di video musicali e film di genere.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *