0

Il rock passa per RadioFreccia e diffonde libertà

RadioFreccia è la nuova nata della famiglia di RTL 102.5 che continua a crescere e lancia una nuova idea di radio pronta a far rivivere l’indimenticabile stagione della radio libera degli anni ‘70. RadioFreccia, ispirata alla programmazione delle prime radio americane dove i disc jockey erano anche registi dei propri programmi. Il nome è un omaggio al film di Luciano Ligabue che più di ogni altro ha raccontato questa stagione d’oro del mezzo.

RadioFreccia

RadioFreccia

di Carlotta Sorrentino

Con questo nome si rende omaggio al film e al pensiero di Ligabue. Arriva all’interno della famiglia di RTL 102.5 una nuova idea di radio pronta a far rivivere la radio libera degli anni ’70. Radiofreccia è una radio che nasce per tutti gli appassionati del Rock, dagli anni ’50 all’altro ieri. Come le sue sorelle, RTL 102.5 e Radio Zeta, anche l’umtima nata vive 24 ore su 24 in diretta, con deejay di varie generazioni che come nelle prime radio americane, saranno proprio loro i registi dei propri programmi. Radiofreccia è libera come noi, questo claim, rappresenta a pieno questo “nuovo ma vecchio” modo di fare radio. Vuole essere un laboratorio di nuove idee. E’ possibile ascoltare questa radio su tutto il territorio nazionale, in streaming attraverso le app gratuite, sul digitale terreste o più semplicemente in FM e DAB. Il logo di questa radio è una freccia che guarda in alto all’interno di un vinile, simbolo per eccellenza della musica al suo stato più puro. I colori che rappresentano questa radio sono (come per le radio della stessa famiglia) il rosso, il nero ed il bianco.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *