0

Ilaria Cretaro, angelo della notte

Ilaria Cretaro in arte sempicemente Ilaria arriva dalla provincia di Frosinone, ha 22 anni ed ha iniziato la sua carriera all’età di 10 anni.

Ilaria Cretaro

Ilaria Cretaro

Diplomata al CET di Mogol, ha partecipato a diverse selezioni raccogliendo molti consensi. Cinque anni fa, in un concerto, conobbe Beppe Carletti, il quale la invitò a Novellara per il Nomadincontro. Dopo la sua prima esibizione proprio a Novellara Beppe Carletti la volle quale giovane cantante all’ apertura dei concerti dei Nomadi nel Lazio. Ora stanno lavorando insieme per un progetto discografico e Angelo della Notte ne è un inedito. Il singolo Angelo della Notte (scritto da Gaetano Marino) è stato registrato a Castelfranco Emilia presso gli studi del Sant’Anna, del brano ne è contemporaneamente stato realizzato un video clip, presso La Rocca dei Gonzaga di Novellara, con la regia di Michele Piazza.

Ilaria Cretaro nasce a Boville Ernica in provincia di Frosinone il 28/06/1994. Figlia di musicista ha il canto nel DNA e si iscrive giovanissima a scuola di musica distinguendosi sempre con lode durante il percorso scolastico. Arrivano diversi concorsi e soprattutto il CET, l’università di Mogol dove si diploma con l’encomio. Comincia a salire come ospite sui palchi e nasce sotto la sua guida un gruppo che l’accompagna nei vari concerti. L’incontro con Beppe Carletti leader dei Nomadi le cambia la vita. La sua imperiosa voce conquista le piazze per le aperture dei concerti dei Nomadi. Iniziano insieme varie collaborazioni, famoso l’ evento fatto di recente nella casa circondariale di Frosinone. La grande opportunità, quella di esibirsi più volte sul palcoscenico di Novellara in occasione del Tributo ad Augusto Daolio le fa raccogliere numerosissimi consensi. Lo stesso Beppe Carletti diventa il suo procuratore e la sua prima “produzione Nomadi” avviene con l’inedito “Angelo della notte”.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *