0

Acid Muffin, canzone per un amico: Turning & Suffering

Secondo singolo estratto dall’album Bloop degli Acid Muffin uscito a novembre scorso, il brano è accompagnato da un video ufficiale ideato e realizzato da Michel Chabaneau. Turning & Suffering è un brano dedicato a un amico del frontman della band, il suo nome era Amir e aveva problemi di tossicodipendenza. E’ morto di overdose da eroina.

Acid Muffin

Acid Muffin

GUARDA IL  VIDEO DI TURNING & SUFFERING

Marco ha voluto salutarlo così: “Ricordo l’odore del mare, del caldo serale e quell’elettricità che accompagnava ogni notte, sotto la pelle, nel cuore. Avevamo in mano un pugno di stelle e non ce le saremmo fatte togliere per nulla al mondo. I ischi giravano, le chitarre vibravano in brani composti da altri ragazzi d’Oltreoceano che come noi erano lì, vivi e impazienti. I sogni e le speranze s’intrecciavano in quelli che poi sarebbero diventati i nostri tormenti. Mi ricordo che eravamo uniti. Ma tu eri in qualche modo distante, in quel modo in cui solo i ragazzi sanno essere, goffo e arrabbiato. Ricordo che non volevo crederci e ricordo di averci provato molte volte. Mi feriva ancora di più sapere che l’hai fatto senza prenderti cura di ciò che stavi per avvelenare, non solo l’innocenza giovanile, non è morta solo quella. Nessuno è riuscito a salvarti dal tuo dolore, dalla tua solitudine. Come avremmo potuto? In che modo potevamo aiutarti? Non lo so. La tua eredità è finita nel fango, una notte, sotto un ponte di merda. Siamo venuti tutti con te quella notte perché eravamo amici, eravamo lì anche noi.”

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *