0

Con Collection A, Angelique Cavallari ci porta tra musica e poesia

Che Angélique Cavallari non fosse solo un’attrice ma un’artista a 360 gradi l’avevamo già capito, però in questo 2017 pare abbia intenzione di stupirci davvero con effetti speciali. Quelli della musica e della poesia.

Angelique Cavallari

Angelique Cavallari

Dopo aver pubblicato la raccolta poetica Universo A -Nutriti di nuvole e Terra, l’eclettica artista italo-francese (nata a Torino), ha deciso di realizzare un sequel associando però i versi a dei tappeti sonori, principalmente di stampo elettronico. Un progetto sperimentale, che lei ha deciso di chiamare Collection A: “Il mio primo amore rimane il cinema e il mio lavoro principale quello dell’attrice, ma sono sempre stata attratta dalle vibrazioni musicali – spiega Angélique – “La poesia è un’arte molto antica e l’idea di portarla nella quotidianità in una chiave contemporanea mi ha fin da subito intrigato, così ho iniziato a lavorare su suoni, rumori, sfondi sonori, per poi comporre delle vere e proprie soundtracks elettroniche, a volte parlate e a volte no. Il risultato? Universi onirici, paesaggi sonori-emotivi e dimensioni spazio-temporali uniche nel loro genere. Ho scoperto che c’è una vera e propria corrente di poesia sonora, assolutamente all’avanguardia”.

Angelique si cimenta non solo con la voce, ma anche con tastiere, sintetizzatori e biblioteche di suoni raccolti nel corso degli anni. Al progetto collabora anche Alexis Bret (compositore e arrangiatore) e probabilmente verranno coinvolti altri artisti. Sono previste, nei prossimi mesi (date da definirsi), sia delle performance live che la registrazione di un intero album. Nel frattempo Angelique continua ad essere impegnata sul fronte cinematografico come attrice e presto uscirà nelle sale anche Seguimi, film di Claudio Sestieri che la vede assoluta protagonista in ruolo particolarmente intenso ed emozionante.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *