0

Thomas, il maggiorenne single lancia Thomas 18 Edition: l’INTERVISTA

Thomas torna con bun jnuovo album impreziosito da inediti. lo abbiamo incontrato e intervistato, ora ci racconta chi è e poi progetti e sogni
thomas
di Camilla Sessa

La prima cosa che hai fatto da magiorenne?
Ho fatto raggiunta la maggiore età è stata il passaporto e altre cose in ambito puramente burocratico. Con i diciotto anni aumentano le responsabilità ma anche le opportunità, soprattutto per quello che riguarda i viaggi.
Ci parli di Thomas 18 edition, la nuova versione del tuo album.
Thomas 18 edition, la nuova versione del mio album, è stata fatta con l’obbiettivo di festeggiare per me questa importante tappa dei diciotto anni ed è stata un’esperienza molto divertente e in chiave ironica mi fa sorridere associare la mia immagine ai 18 anni. È stata fatta anche per l’esigenza di tornare in studio, rielaborare alcuni brani, vederli crescere e presentarli al pubblico.
Come sceglie un testo?
Scelgo un testo in base ad un insieme di cose: qualcosa che ti capita nella vita reale, qualcosa che vuoi rivivere qualcosa che non provi da tempo, oppure un testo che ti porti in un’ altra dimensione che desideri, che ti faccia viaggiare e andare oltre, la cosa importante è che stimoli forti emozioni e sensazioni.
Un altro bacio è firmato da Valentina Tioli, che si è fatta conoscere a X Factor: come è nata la vostra collaborazione?
In realtà mi è stata presentata dal direttore artistico come autrice, è veramente molto brava e mi piace molto come scrive, la cosa bella sua è che mette nei testi delle storie che possono vivere tutti senza rinunciare al suono…spesso vanno in contrasto la metrica e il sound, lei invece è capace di metterli insieme perfettamente, è fighissimo, mette il contenuto e ci mette del sound, a me piace un sacco!
Ci presenti i nuovi brani presenti nel disco: Non te ne vai mai, Tutta la notte, Libero, Rallenty e Giovani diamanti.
Non te ne vai mai è il nuovo singolo, un brano arrivato all’ultimo tra l’altro, è stata una sorpresa per il giorno del mio compleanno, è piaciuto a tutti e abbiamo detto proviamo a realizzarlo, è un brano che può arrivare a più persone; Tutta la notte è un pezzo che ha una dimensione sua, io la vedo tanto come una città dove siamo soltanto io e una persona speciale con cui voglio condividere quel momento e magari iniziamo a correre per le strade spensierati a giocare come due bambini e ci divertiamo con tanta dolcezza; Libero è un brano scritto da Valentina che ha una sonorità tutta sua,  è un inno alla libertà,essere legati da un sentimento che si basa sulla fiducia e che ti lascia libero, quello che lega due persone è proprio la fiducia e l’amore in sè,il sentimento, non il fatto di essere fidanzati o amici,bisogna essere spontanei e se stessi; Rallenty invece è un brano che mi ha colpito e che mi dà un sacco di immagini provocate dalle forte emozioni che ti regala o una ragazza o qualcosa che ti piace, è come se si fermasse il tempo e iniziano ad alternarsi tutta una serie di immagini che ti provocano forti sensazioni; Giovani diamanti che è un brano che parla del fatto che talvolta noi non sempre mostriamo come stiamo dentro e questo è un limite e io ho voluto esorcizzarlo tramite questa canzone, la cosa bella è stato mescolare la batteria elettronica con delle sonorità più acustiche, cosa che non c’è nelle altre canzoni, negli altri brani non lo avevo ancora sfruttato. In generale sono legato a ciascun brano per motivi diversi, non vedo l’ora di proporli e ricevere un feeeback da parte del pubblico.
Volente o nolente devi avere un rapporto costante con i social: però per il tuo compleanno hai risposto a voce ai fan: che effetto ti ha fatto?
Effettivamente non ho lo stesso rapporto che ho con le canzoni con i social, sono un po’ estraneo ai social anche se ora dovrò abituarmi e mettermi in gioco perché so che questo è importante per il mio pubblico, per i miei fan e sto facendo del mio meglio. Al mio compleanno abbiamo messo a disposizione questo contatto così il pubblico ha potuto chiamarmi e inviarmi dei messaggi. La cosa fighissima è che praticamente dopo dieci minuti era già esploso il telefono, non funzionava più niente, il telefono si è surriscaldato e lo abbiamo dovuto mettere più volte nell’arco della giornata fuori dalla finestra per raffreddarlo!!! La cosa bellissima è l’ entusiasmo dei fan, non me lo aspettavo, è durato tutto il giorno, non mi immaginavo una risposta così!
Il prossimo futuro cosa prevede?
Sto preparando tante cose molto belle per l’estate che non vedo l’ora di realizzare e condividere con il mio pubblico, ci sono tante novità, nuovi progetti, un duetto per una sigla di un cartone Spirit, che ha accompagnato la crescita mia e di tanti altri ragazzi, duetto con Mal che è umanamente una persona fantastica con cui mi sono subito trovato, un grande artista. È stata un’esperienza bellissima, musicalmente nuova per me nel senso che non è il mondo musicale che ho presentato fino ad ora però mi sono messo in gioco ed è stato divertente tornare un po’ bambini.
Sei fidanzato?
Non sono fidanzato, ho avuto qualche esperienza prima di Amici, qualche storiella ma niente di serio. In questo momento non ho la testa per avere una storia d’amore, sono troppo concentrato sul mio lavoro e sui miei obbiettivi.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *