0

Si chiamano Leda, saranno la novità del 2019. La voce è di Serena Abrami

Con alle spalle collaborazioni con artisti della scena italiana ed internazionale,  all’attivo due album (“Lontano da tutto” e “Di imperfezione”) di inediti e reduce dalla promozione dei suoi lavori in tutta Italia con grande successo di critica e pubblico, Serena Abrami e il collega chitarrista Enrico Vitali incontrano Fabrizio Baioni alla batteria e Mirko Fermani al basso, musicisti impegnati da anni nello loro rispettive band e danno vita al progetto LEDA.

Leda

Leda



Inizio 2019 la band pubblicherà il disco “Memorie dal Futuro”, registrato all’Indipendente Recording Studio di Matelica, nel cuore della Marche. La produzione e il mixaggio sono stati curati da Nicola Giorgetti e dagli stessi Leda.

La loro estetica, volutamente anacronistica e fuori delle logiche della music industry, si inoltra in territori overdrive, wave, trip rock e alt rock. Su essi si muove il timbro cristallino e vellutato di Serena, che per i testi in italiano collabora con uno scrittore, quinto elemento del gruppo, con cui prendono vita storie e riflessioni in musica.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *