0

Elettro Acqua 3D, il rivoluzionario “app album” per viaggiatori in 3D audio di Marco Di Noia

E’ un album cantautorale, ma è anche un’applicazione per cellulari, un concept sull’acqua in 3D audio, un viaggio musicale che mischia registrazioni cittadine, suoni di aeroporti e stazioni metropolitane, sintesi sonora e strumenti elettronici rarissimi. Tutto questo è Elettro Acqua 3D, l’innovativo app album da poco pubblicato dal cantautore Marco di Noia e dal compositore di musica elettronica Stefano Cucchi, in collaborazione con il fonico ed esperto di sintetizzatori rari Andrea Messieri. Un’autentica esperienza sonora, più che un semplice album musicale.

 

Marco Di Noia

Marco Di Noia

Un disco da “viaggio” in un’app gratuita per smartphone e tablet
Partiamo dall’innovativo supporto di distribuzione: un’app per smartphone scaricabile gratuitamente da App Store (iOS – Apple) e Google Play (Android). Il download è veloce, occupa poco spazio, e offre diversi tratti di interesse per chi viaggia in aereo, treno, metropolitana o autobus. Innanzitutto funziona in modalità aerea (off-line) e in background. Quindi offre contenuti d’approfondimento, i testi dei brani, i video del “making of”, il featuring con il visual-artist delle miniatureCristian Musella, e la possibilità di passare all’audio in alta definizione. In altre parole è concettualmente più simile a un dvd, con i suoi contenuti extra, che a un cd, con il suo booklet.

L’esperienza immersiva del 3D audio per cuffie e auricolari
Gli undici “interludi” che collegano ognuno degli undici brani cantati sono stati realizzati con diverse tecniche - di sintesi sonora e mixaggio interamente binaurale - già utilizzate nella Virtual Reality dei videogame; così da permettere all’ascoltatore un’esperienza totalizzante e, letteralmente, tridimensionale con indosso cuffie o auricolari.

Da Milano alla Terra di Mezzo, passando per il Kenya…
Gli “interludi” 3D, dipingono le ambientazioni geografiche ed emotive in cui si muovono le tematiche sociali, letterarie ed esistenzialiste delle canzoni. Unviaggio sonoro vero e proprio che parte da Milano per poi farvi ritorno, passando per il KenyaRoma, la Bosnia, l’India, il mare artico. Tra le tappe del viaggio non mancano terre fantastiche quali la Terra di Mezzo di JRR Tolkien, il mare mitologico delle sirene di Ulisse, e persino una fogna metropolitana, dove viene fatto rivivere il Re dei Topi dello Schiaccianoci di Hoffman. Riferimenti alla musica classica ed etnica, al prog e all’elettronica accademica, arricchiscono questo albumdi synth-pop cantautorale, fatto di sperimentazione e una ricerca sonora durata quattro anno.

Con nove ospiti provenienti da cinque nazioni differenti (Italia, Francia, Germania, Belgio e Kenya), tra cui Dan Lacksman (Telex, Deep Forest, Hooverphonic ecc.), Thomas Bloch (Radiohead, Gorillaz, Daft Punk ecc.) e il concertista trautonista Peter PichlerElettro Acqua 3D è stato realizzato con più di quaranta strumenti per la musica elettronica, una fitta gear-list che comprende i più ricercati sintetizzatori analogici, tra cui l’Arp2600 e il VCS3, e i primi rari e storici strumenti elettroacustici, come ad esempio il mixture trautonium e le ondes martenot.

A supporto dell’innovativa e modernissima proposta, la SIAE ha concesso al progetto una licenza speciale in attesa di implementare il proprio regolamento sulla multimedialità e tutelare altri artisti che volessero pubblicare la propria opera adottando la formula dell’app album.

Il download di “Elettro Acqua 3D” è disponibile ai seguenti link per smartphone o tablet.
iOS:
https://itunes.apple.com/us/app/elettro-acqua-3d/id1411416322

Android:
https://play.google.com/store/apps/details?id=it.marcodinoia.elettroacqua3d

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *