0

Rozes si ispira a #MeToo col singolo Halfway There

ROZES ha preso parte (spesso anche come autrice) agli album di artisti come The Chainsmokers (più di due miliardi di ascoltatori in radio), GalantisCash CashBig GiganticLogicCheat Codes e molti altri. Ha inoltre presentato insieme a Nicky Romero il brano “Where Would We Be” su Good Morning AmericaUltra Mainstage e CONAN. I suoi brani hanno ottenuto più di un miliardo di streaming.
 

Rozes (foto di Adam Cantiello)

Rozes (foto di Adam Cantiello)


La cantante e cantautrice multi-platino ROZES ha pubblicato il nuovo emozionante e potente singolo Halfway There”. Ispirato al movimento #MeToo, il brano vuole rendere omaggio al duro lavoro e ai sacrifici delle donne che ci hanno precedute e allo stesso tempo offrire supporto alle donne che verranno e incoraggiarle ad andare avanti nella lotta. Il suo messaggio appassionato e motivante è il modo perfetto per iniziare il nuovo anno, e siamo sicuri che non sarà soltanto l’inno della Women’s March di quest’anno, ma anche l’inno di una generazione di donne forti e determinate che continua a crescere, che ha smesso di nascondere la verità e che ora lotta per l’uguaglianza, chiedendo un cambiamento e difendendo i nostri diritti. Ascolta “Halfway There” qui
 
Su “Halfway There”, che verrà utilizzata per tutta la campagna marketing della Women’s March a New York City e delle marce associate di questo mese, ROZES racconta: “‘Halfway There’ è il grido di battaglia che ho sempre portato dentro di me. Qualsiasi cosa tu stia affrontando, sappi che non sei da sola. Dentro di te c’è il fuoco, devi solo far scattare la scintilla. Spero che questo brano possa incoraggiare chi ne ha bisogno”.
 
La Women’s March Alliance è onorata di collaborare con un’artista per cui i diritti delle donne hanno lo stesso valore che noi stessi gli attribuiamo”, dichiara la Women’s March Alliance. “Halfway There’ rappresenta tutto quello per cui marceremo quest’anno. Abbiamo ottenuto ottimi risultati a partire dal 2017, ma c’è ancora molto lavoro da fare”.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *