0

Christine IX, il ritorno del Punk è Crosses And Laurels

Il Punk evolve, come evolve la musica. Bisogna saperne seguire il corso senza tradirne le radici. E in questo viaggio graffiante e moderno riesce molto bene Christine IX che col suo secondo album Crosses And Laurels  riesce a essere moderna, caustica e unisce il tutto con pennellate di intimità musicale.

Christine XI

Christine XI

Non è la strada più semplice quella scelta diquesta salentina insofferente e solare. In  Crosses And Laurels lei condensa più epoche, gli oggetti che popolano le sue canzoni sembrano animati. Provate a chiudere gli occhi e immaginate quel capolavoro di Walt Disney che si chiama Fantasia: io credo che Christine potrebbe ridisegnare le storie, colorarle con la sua voce e popolarle di tutti quegli oggetti che sono il filo conduttore della sua vita. La dolcezza della chitarra mitiga la voce che a volte si impenna ma non diventa mai eccessiva. Il finale di Harm and Fear si attacca come una calamita all’attacco di Redon ed è così sempre, un concept che preannuncia battaglia e che nonostante accenni a un futuro cupo si lascia sempre uno iato dove innestare la speranza. Un ascolto veloce che raggiunge l’anima con l’intensità di un graffio. Fatto da un plettro Punk. Crosses And Laurels è scritto, arrangiato, suonato e prodotto da Christine IX, con Luca Greco alla batteria e Katija Di Giulio al violino sul singolo Talking Like Lovers.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *