0

Arriva dalla Puglia unPOPositivo: è firmato Respiro

I Respiro, progetto nato dall’incontro tra Lara Ingrosso (voce voci, tastiere, percussioni elettroniche) e Francesco Del Prete (violini a 5 corde, sezioni d’archi, pedaliera multieffetto), annunciano l’uscita del loro nuovo album UnPOPositivo (in digital download a partire dal 28 febbraio, in uscita insieme al singolo che dà il titolo all’album) che verrà presentato mercoledì 27 febbraio (ore 20 – ingresso libero) alle Officine Cantelmo di Lecce durante la rassegna musicale Dischi Parlanti. La titletrack, il cui videoclip sarà disponibile a partire dal 19 febbraio, è il manifesto della “politica” musicale dei Respiro, una visione che si estenderà per tutte le otto tracce del disco e che non tralascia gli aspetti più intimi della quotidianità: l’amore, la separazione, la paura.

I Respiro

I Respiro

“unPOPositivo” parla di situazioni di insoddisfazione personale, di difficoltà nell’integrazione, di personaggi che si sentono inadeguati e la canzone serve a non farli sentire soli, li invita a reagire e a imporre la loro identità: ‘Caro, prendimi la mano, non ci fermerà la paura di andar lontano, la paura di andare piano” – racconta il duo -. L’idea del video prende spunto dall’estetica e dagli intenti sociali della Pop-Art, e dalla diffusione di messaggi importanti attraverso un linguaggio immediato e “colorato”, che si diffonde attraverso il contatto tra le persone.

Un POPositivo, in uscita con l’etichetta Discographia Clandestina, è una nuova carta d’identità rispetto al primo disco (più acustico e minimale): contiene un pop d’autore arricchito dal violino, dal multipad e da sequenze di elettronica.  L’album è composto da 8 brani, di cui uno, “Abissi”, in featuring con Carmine Tundo de “La Municipàl” e un altro, “Randagio”, al quale ha preso parte il polistrumentista Emanuele Coluccia.  Il disco è arrangiato e prodotto da Lara Ingrosso e registrato, mixato e masterizzato presso MD Lab da Marco D’Agostinis (il terzo Respiro). La copertina è realizzata da Benedetta Francioso (Penni Phi).

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *