0

Vincenzo Greco racconta Il Piccolo Re

Il Piccolo re di Vincenzo Greco è  autoprodotto ed edito da Edizioni e Produzioni I Nomadi, contiene sei brani inediti tutti scritti da Vincenzo Greco e una cover (Impressioni di Settembre de La Premiata Forneria Marconi).

Vincenzo Greco

Vincenzo Greco

Il cantautore si è avvalso della collaborazione del musicista Stefano de Marchi per gli arrangiamenti di tre canzoni (Vola, Un’altra Salita, Nel Silenzio). Un lavoro discografico che si sviluppa attraverso le sonorità evocative e sognanti a cui il cantautore è più legato. Un disco che abbraccia la cultura popolare ed il rock alternativo in una sintesi sincera e personale di tutto quello che ha rappresentato la colonna sonora della sua vita, a cominciare da grandi nomi del panorama musicale italiano come Lucio Battisti, al quale non mancherà di rendere omaggio. Uno sguardo all’interno dello spirito creativo dell’autore che si dedica al racconto di sé e dalla visione che ha del mondo che lo circonda. “L’amore, la paura dell’ignoto e la consapevolezza che siamo solo di passaggio ma possiamo e dobbiamo lasciare un segno che possa essere il più indelebile possibile affinché chi verrà dopo di noi possa trarne spunto e a sua volta continuare a lasciarne tracce. Questi sono i temi fondamentali e i pensieri principali che mi hanno spinto alla creazione di questi miei brani. Piccolo Re è la prospettiva futura di mio figlio al quale ho dedicato questo disco oltre che ad essere la prima canzone del disco.”

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a sky.it e collaboro col Secolo XIX. E poi c'è il blog note spillate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *