0

Mace X Milano, concerto gratuito in live streaming sui tetti di Milano

DI CARLOTTA SORRENTINO

MACE FOR MILANO è l’evento in digitale simbolo della ripartenza della musica live in Italia e soprattutto nella città di Milano. Il poliedrico artista MACE si esibirà in una live session ricchissima di ospiti dall’alba al tramonto in una location simbolo della città di Milano: sul tetto dell’arco trionfale della Galleria Vittorio Emanuele II. L’appuntamento streaming è lunedì 5 luglio alle ore 21.00 su YouTube. Lo abbiamo incontrato insieme al sindaco di Milano Giuseppe Sala per farci raccontare meglio questo magnifico evento.

Dal tramonto all’alba, quanto durerà su YouTube questo evento?
Sarà un evento gratuito che durerà circa un ora, è stato registrato dal tramonto all’alba, sono stati allestiti vari palchi sui quali mi sono esibito con tantissimi artisti e amici presenti anche nel mio ultimo album. Dal tramonto all’alba vuole avere anche una valenza simbolica si vedrà la città spegnersi e fermarsi intorno a noi come a rivivere i momenti di pandemia in cui la città era immobile vuole rappresentare quello che nell’ultimo anno e mezzo abbiamo vissuto.
Perché la scelta di rendere questo evento streaming gratis?
Perché tutti gli artisti che sono stati sul palco hanno voluto partecipare a titolo gratuito, anche per dire “questo progetto è stato finanziato da noi ed è patrimonio di tutti”. Abbiamo rinunciato a sponsor. Questo momento storico ha messo a dura prova il mondo della spettacolo e tutti coloro che ci
lavorano, non solo gli artisti ma tutti i professionisti che lavorano dietro alle quinte, alle scenografie, al suono all’organizzazione…Deve essere una ripartenza, rispettando le norme, per tutti! Troppe persone non lavorano da due anni.

Il sindaco Sala aggiunge: “Il mondo della musica e spettacolo ha sofferto tantissimo, è il momento di ripartire con slancio a Milano abbiamo tanti giovani in giro per la città, a volte troppi nelle strade ma non hanno locai in
cui andare, in questo momento sto ascoltando la parte più giovane della città.

Mace com’è stato esibirsi in quella magica location?
Abbiamo avuto massimo rispetto per la struttura, c’è stato tantissimo lavoro da parte della produzione tecnica per non danneggiare in nessun modo nessun angolo di tutta la galleria da noi utilizzata. Quando sono entrato sulla terrazza ho ricevuto una sensazione potentissima, è stato per me incredibile poter fare live session li. Abbiamo lavorato in tantissimi ininterrottamente a questo progetto. Abbiamo creato diverti stage nella terrazza.
Ti sei lasciato ispirare da questo luogo?
Si c’è stata molta improvvisazione, c’è una scaletta ma tutti ci siamo dati tanti spazi per improvvisare. Ovviamente la scelta della location ha influenzato tanto la scaletta.
Come hai scelto gli ospiti?
Mi è venuto istintivo chiamare gli artisti con cui ho un rapporto più quotidiano molti di loro sono presenti nel mio ultimo album e li frequento sempre.
Come scegli gli artisti con cui lavori?
Mi piace la loro musica, i loro linguaggi.. ogni tanto mi piace mixarli tra di loro fare accoppiate un po’ strane però io ci vedo un filo conduttore, un punto magnetico di contatto.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *