0

Rizzo si riprende il suo tempo con Spaccherei

Esce venerdì 9 luglio ed è già disponibile in presave “Spaccherei” (Sony Music Italy), il nuovo singolo di RIZZO, recente scoperta dello scenario musicale attuale e voce tra le più interessanti del momento.

Rizzo fotografata da Arianna Airoldi

“Spaccherei” è un brano dal beat energico, perfetto per sorreggere ed enfatizzare le parole di RIZZO, che con il suo timbro limpido, sensuale e graffiante allo stesso tempo, racconta gli strascichi di una storia d’amore giunta ormai al capolinea. Il suo è un grido di rabbia che tradisce rancore, rimorso e amarezza, per il tempo che si è speso, per le energie investite anche solo a vendicarsi, per le speranze nutrite che ormai sembrano solo un lontano ricordo. L’artista prova a immaginare che cosa cambierebbe del passato, cosa direbbe o farebbe di diverso, ma in fin dei conti l’unica vera rivincita è l’indipendenza che ha acquisito, consapevole di essersi liberata da una relazione tossica.

“Spaccherei” giunge a pochi mesi dall’uscita del singolo “Mai più” di Not Good, in cui RIZZO ha partecipato, insieme a Emis Killa, dando un tocco di femminilità a un racconto intenso in cui emergono fame e voglia di rivalsa. 

Il nuovo singolo è pubblicato sotto il cappello di Hateful, la nuova “palestra di talenti” fondata e gestita interamente da Emis Killa che, insieme al manager Zanna, con cui collabora attivamente dal 2008, dà il via a un progetto nato per coltivare le nuove realtà e supportare i giovani artisti più promettenti dello scenario musicale attuale mettendo a disposizione il proprio know-how e la propria esperienza. Il rapper, icona dell’hip hop italiano, assume quindi il ruolo di guida che, con entusiasmo e spirito di squadra, mette il proprio bagaglio a disposizione degli altri. 

Alessandra Rizzo, classe 2002, nasce a Campobasso, in Molise. Si avvicina al mondo della musica all’età di tre anni grazie alla madre pianista e alla danza, da sempre sua grande passione. 

Nel tempo scopre l’amore per il canto e inizia a coltivare il proprio talento da sola, finché più tardi, verso i 10 anni, decide di iscriversi a un Accademia per migliorare le sue doti vocali e, nel mentre, continuare in parallelo a portare avanti il suo percorso nel mondo della danza.

Conosce i produttori “The Ceasars” nel 2019 e inizia a produrre con loro i primi singoli da indipendente, per poi affacciarsi al mondo delle etichette discografiche nel 2021, grazie all’incontro con Zanna ed Emis Killa, grazie ai quali entra a far parte del roster di artisti marchiato “Hateful Music” con l’appoggio di Sony music Italia.

notespillate

notespillate

Giornalista musicale, lavoro a Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *