0

Alessandro Mannarino, arriva il primo disco live: Apriti Cielo!

Uscirà il 20 ottobre Apriti Cielo Live, il primo album dal vivo di Mannarino registrato in giro per l’Italia durante l’estate, che celebra il fortunatissimo tour da oltre 100.000 paganti, successo che conferma l’outsider del panorama musicale italiano come uno degli artisti più seguiti e apprezzati.

La cover di Apriti Cielo Live di Alessandro Mannarino

La cover di Apriti Cielo Live di Alessandro Mannarino

La preziosa confezione digipack conterrà un doppio CD con le canzoni dell’ultimo disco in versione live, i classici del repertorio di Mannarino, alcuni brani riarrangiati e l’inedito FATTE BACIA’, oltre che la versione studio di APRITI CIELO, album certificato ORO, che ha debuttato al 1° posto della classifica dei dischi più venduti.  Il fronte sonoro di questa produzione live è a dir poco impressionante: 12 musicisti polistrumentisti, con oltre 30 strumenti provenienti da tutto il mondo, hanno saputo esaltare le mille anime di Mannarino. Le percussioni e la batteria sono state l’elemento trainante dell’APRITI CIELO TOUR. Le prime suonate dal brasiliano Mauro Refosco, conosciuto per essere il percussionista dei Red Hot Chili Peppers e della band Forrò in the dark, per aver suonato con David Byrne e Brian Eno e per essere parte del super gruppo Atoms for Peace (composto da Thom Yorke dei Radiohead, Flea dei Red Hot Chili Peppers, Nigel Godrich, Joey Waronker). Alla batteria uno dei più apprezzati musicisti italiani, Puccio Panettieri, che vanta collaborazioni con i più importanti artisti italiani. Alle chitarre Alessandro Chimienti che accompagna Mannarino dal 2009 e che in questo tour ha suonato anche guitalele, banjio, chitarra portoghese e ronroco. Alle chitarre Giovanni Risitano e alla chitarra classica, cavaquinho Paolo Ceccarelli. Al basso e contrabbasso un altro elemento storico della band, Nicolò Pagani. Alle tastiere, fisarmonica e programming Mauro Menegazzi. Alla tromba e flicorno Antonino Vitali, al trombone Giuseppe Liggieri mentre Renato Vecchio ha suonato sax, flauto traverso, flauti indiani, shalumeau, duduk armeno e tanti altri. Al violino Lavinia Mancusi che insieme a Simona Sciacca, con Mannarino dagli esordi, sono le voci femminili del live.

0

Caparezza: il 15 settembre il nuovo disco, a novembre il tour

A tre anni di distanza da “Museica”, Caparezza torna con un nuovo album il 15 settembre e un nuovo tour nei palazzetti che partirà a novembre di quest’anno.

Per Caparezza disco e tour

Per Caparezza disco e tour

Di seguito le dieci date confermate del 2017:
17.11 ANCONA, PalaPrometeo Estra
18.11 BARI, PalaFlorio
24.11 FIRENZE, Mandela Forum
25.11 BOLOGNA, Unipol Arena
28.11 NAPOLI, Palapartenope
29.11 ROMA, Palalottomatica
01.12 MONTICHIARI (BS), PalaGeorge
02.12 PADOVA, Kioene Arena
06.12 MILANO, Mediolanum Forum
07.12 TORINO, Pala Alpitour

Prezzo del biglietto in prevendita: a partire da €25,00+d.p.
Biglietti in vendita su ticketone.it a partire dalle ore 10.00 di venerdì 12 maggio.

0

Syria è lontana da te ma presto sarà io+io

Sarà in radio dal 31 marzo il nuovo singolo di Syria Lontana da te. La canzone scritta da Il Cile è tratta dall’ album IO+IO, in uscita il prossimo 28 aprile su etichetta Universal Music.

Syria

Syria

IO+IO contiene i brani interpretati da Syria durante il concerto evento Vent’anni in una notte tenutosi tempo fa al Teatro Grande di Brescia per celebrare i vent’anni di carriera musicale. Con Syria sul palco quella sera c’erano tanti amici e un’orchestra di cinquanta elementi diretta dal maestro Bruno Sartori. Syria ha ripercorso qui le tappe più importanti di una carriera eclettica iniziata nel 1996 quando, poco più che diciottenne, trionfò a Sanremo Giovani con il brano “Non ci sto”, dimostrando ancora una volta grande capacita di spaziare dalle melodie di Mattone, al pop-rock di Biagio Antonacci… dalla spensieratezza di Jovanotti all’elettronica del suo alter ego, Airys. Il privilegio più grande in questi vent’anni di carriera è aver avuto la possibilità di sperimentare e mettermi al servizio della musica con grande libertà, racconta Syria”. In IO+IO l’artista duetta con Emma, Noemi, Paola Turci, Francesca Michielin, Ghemon ed Emiliano Pepe. L’album, che si apre con la lettura di una favola scritta dalla Pina e dedicata personalmente a Syria, contiene anche cinque inediti e la cover di un brano di Ambra, Io Te Francesca e Davide.