0

Vincenzo Greco arriva col singolo Stella tra le tue Mani

Stella tra le tue mani è il nuovo singolo di Vincenzo Greco. La storia la racconta lui in questo testo.
Vincenzo_Greco_Stella_tra_le_tue_mani
di Vincenzo Greco

Questo brano l’ho scritto all’incirca un anno dopo la mia separazione: “Non è stata una relazione semplice la nostra e alla fine si esce sconfitti sempre in due, a volte anche in di più, ma io credo sempre che nulla accada per caso”. A volte il tempo fa svanire l’amore, altre volte si rivela inaspettatamente crudele e tutto ci sembra ingiusto. Altre ancora, ci si sente prigionieri di una relazione malsana, come se “soffrire” corrispondesse ad un “dovere”. Ci ho messo un po’ io a capirlo o meglio, ad agire, e a quel punto ho realizzato che in fondo il mio unico “dovere” fosse quello di proteggere la mia vita. Perché solo così potrò donare me stesso a chi amerò davvero. La rappresentazione di questo brano comprende un videoclip che ho voluto intitolare “Tra sogno e realtà”, anche se il titolo del brano è “Stella tra le tue mani”. Il brano si evolve partendo da una riflessione sul mio passato, partendo proprio dal divorzio, arrivando ad uno sguardo al futuro attraverso il sogno di un amore infinito. Dalla seconda strofa in poi, viene espresso il mio forte desiderio di una nuova relazione sentimentale: un traguardo che appare lontano, ma che brilla fortissimo, come una stella “Lontana la meta, che agli occhi è un miraggio, la tua dolcezza è un viaggio”. Descrivo un’immagine di donna, la dolcezza del suo sguardo infinito, ne descrivo alcuni dettagli come se li stessi vivendo veramente (il tuo sguardo infinito è il mio grande mistero), ma purtroppo per ora trattasi di un sogno. La canzone ha un ritmo incalzante, in uno stile funk-rock. Le riprese sono state girate all’interno di un teatro vuoto. Prendono parte al videoclip: Vincenzo Greco, Ambra Paolini, Stefano de Marchi Autore: Vincenzo Greco Musiche: Stefano de Marchi Riprese video: Symbols srl Questo brano è stato da me prodotto da Vincenzo Greco ed uscirà con “Edizioni Nomadi”. Le registrazioni in acustico di tutti gli strumenti e il mix della canzone sono avvenuti alla Massive Arts. “Un giorno vorrò cantare questa canzone alla donna della mia vita per non smettere mai di credere nell’amore.”

0

Non può fare male è il primo singolo di Valentina Montresor: il video

È disponibile su tutte le piattaforme digitali “Non può fare male”, primo singolo di Valentina Montresor. La cantautrice veronese è la prima a uscire per Maieutica Dischi, l’etichetta dedicata alle donne fondata da un’altra veronese, Veronica Marchi, che firma la produzione del brano. Una ballata pop elegante, essenziale nell’arrangiamento, in grado di comunicare l’amore, in questo caso quello fraterno. 
 

Valentina Montresor

Valentina Montresor


GUARDA IL VIDEO DI NON PUO’ FARE MALE

“E poi sei partita di fretta da casa, portandoti un sogno importante in valigia”. Inizia così la lettera intima che Valentina ha scritto a sua sorella, facendo i conti con la distanza e le sue difficoltà. “Non può fare male” parla la lingua dei sentimenti più semplici e più profondi, quella che detta la lontananza tra due persone che si vogliono bene, e quella propria di una ragazza molto giovane che per la prima volta si confronta con il distacco e prende le misure del suo cuore. 
 
“’Non può fare male’ è la trasfigurazione in musica di una riflessione malinconica legata ad una delle persone più significative della mia vita – ha commentato Valentina – È l’esatta fotografia di un flusso di pensieri avvenuto in un preciso momento. Sono io che parlo a me stessa”. Il brano è stato scritto da Veronica Marchi e Valentina Montresor, che ha letteralmente aperto il suo diario segreto per comporre il testo di questa canzone. La produzione è affidata a Veronica Marchi, che ha realizzato il brano negli studi veronesi di Osteria Futurista.

0

Serena Brancale diventa Prof: insegnerà Live Techniques al CPM

l CPM MUSIC INSTITUTE, scuola di formazione musicale di Milano fra le più ambiti d’Italia, arricchisce maggiormente il proprio corpo docenti, composto da personalità altamente qualificate del mondo musicale. La cantante, musicista e attrice (o come lei stessa si definisce “cantaucentrica”), Serena Brancale, si unisce alla prestigiosa squadra di insegnanti della scuola di Franco Mussida per curare un corso specializzato.

 serena brancale

A partire dal 9 maggio, Serena Brancale sarà infatti docente di LIVE TECHNIQUES, un corso che si pone l’obiettivo di approfondire le tecniche di esecuzione live, mostrando come l’utilizzo di strumenti quali la loop station possano integrare le esibizioni in solo.

Le lezioni si svolgeranno inizialmente a distanza, come stabilito dalle disposizioni governative, tramite la piattaforma digitale di Microsoft Teams (metodo adottato dalla scuola per il proseguimento dei programmi didattici), e continueranno successivamente in aula.

 SERENA BRANCALE: «Dopo aver tenuto lo scorso novembre una Masterclass durante l’Open Week in un teatro pieno di giovani promettenti artisti, sono lieta di tornare al CPM Music Institute di Milano e di intraprendere una nuova proficua collaborazione! Questa volta infatti non si tratterà di un unico incontro, ma mi occuperò di un intero corso dal nome “Live Techniques” incentrato sull’utilizzo della Loop Station e della performance in solo. Creatività e improvvisazione saranno alla base degli incontri all’interno di una classe virtuale rivolta a musicisti, cantanti e a tutti coloro che vorranno realizzare arrangiamenti alternativi in solo. Le prime lezioni si terranno online con performance di dimostrazione in diretta e proseguiranno dal vivo in aula».