0

La vita a colori di Alessandra Amoroso

Alessandra Amoroso parla chiaro, Vivere a colori è un messaggio: “Sono felice e voglio trasmettere la mia felicità”. Dopo quasi due anni e mezzo di pausa torna sulle scene una nuova Alessandra che, immortalata da Giovanni Gastel, si pone in maniera più adulta. In questi due anni la cantante ha lavorato a un progetto in Sud America e ha dovuto subire un’operazione alle corde vocali, sicuramente esperienze che l’hanno fatta crescere come cantante e come donna. La abbiamo intervistata.

Alessandra Amoroso durante la presentazione di "Vivere a colori"

Alessandra Amoroso durante la presentazione di “Vivere a colori”

di Carlotta Sorrentino

Ha fatto vivere l’operazione che ha affrontato come non fosse nulla di grave, ma come l’hai vissuta veramente?
Ho fatto un video per rassicurare i miei fan e la mia famiglia che è stato anche criticato, mi hanno detto che prendo tutto in modo superficiale…
Addirittura?
E’ stato un modo per non far preoccupare la gente però io avevo molta paura per quello che poteva succedere e per come stavano le persone a me care, volevo tranquillizzare tutti. Fortunatamente l’intervento è andato benissimo.
Dopo questa operazione la sua voce è cambiata?
Mi sento più forte e più pronta a far capire il mio messaggio.
Poi è partita alla conquista del mondo. Ha fatto un disco in spagnolo prodotto da Josè Luis Pagan.
L’esperienza Sudamericana è stata positiva, ma è prematuro essere entusiasti perché è un’avventura nuova.
Da molto tempo che un cantante italiano non raggiunge il grande successo in America Latina.
Mi piace molto la lingua, che ho imparato in poco tempo anche perché preferisco parlarla piuttosto che studiarla.
Raccontata così sembra una passeggiata…
Invece è un percorso duro e complicato che comunque cerco di affrontare sempre col sorriso. Mi hanno accolto molto bene, sono un popolo carnale come me, li sento molto vicini.
In Messico il singolo Me sento sola è nella top 10 radiofonica.
Loro hanno voglia di conoscere me e io di conoscere loro. Mi apprezzano per quello che sono.
Si percepisce la gioiosa natura salentina.
Vero. Questo album vuole trasmettere gioia e onore al salentino e alle sue radici, rispecchia il suo essere, le sue tante sfumature: a me, a noi piace tanto vivere, vivere di colori.
Quale è il filo conduttore oltre alla vitalità?
Sicuramente c’è un cambiamento nei testi, ho fatto un percorso di crescita.
Si è un po’ smarrita la ballad.
In passato le ballate mi hanno portato tanta fortuna e tanto successo ora abbiamo voluto dare un sound diverso che si possa ballare e cantare.
Come è riuscita a staccarsi dallo standard delle ballate?
Ho sempre il sorriso sulle labbra però ho tante cose dentro di me e faccio fatica a raccontare la mia vita privata, io ho dentro lo stimolo a cantare positività. Libera di essere felice e di dirlo.
Ha in programma di tornare come ospite o coach ad Amici?
“No! Sono ancora molto legata alla tuta di amici ma non mi sento pronta per insegnare perché mi sento ancora una studentessa che ha molto da imparare.
Ha pensato di andare al Festival Sanremo?
E’ sempre uscito qualche mio lavoro in concomitanza col Festival di Sanremo, anche questa volta. Però ho promesso a mia mamma di portarla.
Tour?
C’è tempo. Faro due anteprime il 7 maggio al Palalottomatica di Roma e il 30 al Mediolanum Forum di Milano.
Chi è oggi Alessandra Amoroso?
Una donna che canta quello che vive e che è. Ma che in questo momento ha bisogno di dedicarsi alla mia famiglia e ai fan.

0

L’amore è altrove di Francesco Renga e Alessandra Amoroso

Arriva L’amore altrove il nuovo singolo che vede duettare Francesco renga e Alessandra Amoroso con grande armonia ed eleganza.

Francesco Renga e Alessandra Amoroso

Francesco Renga e Alessandra Amoroso

Il 2014 è stato un anno importante per Francesco Renga: fila di sold out nei teatri per lo show di Tempo Reale Tour, importanti riconoscimenti discografici per Tempo Reale uscito per Sony Music a marzo che è stato certificato disco di platino e che per oltre quaranta settimane ha dominato la top ten degli album più venduti. Il singolo Il mio giorno migliore ha conquistato il doppio platino, è nella Top 10 della classifica generale dei video più visti su Vevo Italia nel 2014 e in terza posizione in quella dei video italiani.

Dopo aver conquistato oltre quaranta teatri italiani a colpi di sold out con Tempo Reale Tour – Francesco Renga torna live il 23 maggio con un concerto evento all’Arena di Verona. In questa occasione davvero speciale ha voluto coinvolgere grandissime artiste con le quali ha condiviso già intense emozioni sia live che nel disco: Alessandra Amoroso ed Elisa. Per una serata così importante ha desiderato inoltre avere sul palco anche Fiorella Mannoia, artista e interprete d’eccezione con la quale si troverà ad esibirsi per la prima volta. Un omaggio al mondo femminile e un concerto evento che si preannuncia imperdibile per il mix di energia e talento che arriverà al pubblico, attraverso la performance dei quattro grandi protagonisti: “Per questa mia prima volta all’Arena di Verona non volevo essere solo racconta Francesco … Ho sentito il desiderio di condividere questo momento meraviglioso con tre artiste, tre grandi amiche. Per ricordare insieme a loro un anno formidabile e un progetto, Tempo Reale, che non finisce mai di darmi soddisfazioni. Tutto è cominciato con Elisa, proseguito con Alessandra, poi ho incontrato la classe, la grandezza, la simpatia di Fiorella. A loro va il mio grazie e a tutte le altre fantastiche donne che hanno amato con me questo Tempo Reale”. Sicuramente in scaletta ci saranno le canzoni di Tempo Reale e in particolare non mancherà L’amore altrove, il brano in cui duetta con Alessandra Amoroso.

0

Alessandra Amoroso…l’hai dedicato a me!

Arriva in radio a sorpresa L’hai dedicato a me, il nuovo singolo di Alessandra Amoroso, estratto dal doppio Platino Amore Puro, in rotazione da venerdì 24 ottobre.

Alessandra Amoroso (foto di Gianmarco Chieregato)

Alessandra Amoroso (foto di Gianmarco Chieregato)

Una dedica speciale dell’artista a tutti i fan che festeggiano con lei le 56 settimane ininterrotte in classifica dell’album Amore Puro e la recente certificazione del Disco di Platino per il singolo omonimo. L’hai dedicato a me racconta la capacità di rialzarsi dalle delusioni, senza però abbandonare mai il ricordo e la speranza che il tempo possa riportare tutto com’era Guarderò passare il tempo, mi godrò ogni momento, e se cambierai in fondo resterò sempre convinta che l’hai dedicato in segreto a me, recita il testo. Il singolo sarà accompagnato da uno speciale videoclip registrato tra Los Angeles e Milano dove sarà possibile notare il cambiamento tra passato e presente un video che racconta chiaramente lo scorrere del tempo ed il cambiamento che esso produce.