0

Roma-Bangkok di Baby K (feat Giusy Ferreri) è il video italiano più visto di sempre

“ROMA – BANGKOK” di BABY K feat. GIUSY FERRERI ha superato 163 milioni di visualizzazioni, diventando il video italiano più visto di sempre!

Baby K

Baby K

Trionfo per il brano estratto dall’album “Kiss Kiss Bang Bang” che ha collezionato numeri da record  sia in Italia che all’estero: è il primo singolo di una artista italiana ad aver superato oltre 163 milioni di visualizzazioni con ben 8 DISCHI DI PLATINO, ha scalato le  classifiche in Argentina, Spagna, Francia, Belgio, Australia, Guatemala, Cile, Paesi Bassi, Finlandia, Singapore, Colombia, Perù, Marocco, è stata al N.1 NELLA CLASSIFICA ITALIANA di Shazam e presente nella classifica globale e di tendenza, 11 SETTIMANE AL N.1 della classifica FIMI-GfK dei singoli più venduti e vincitore delle categorie “Vevo Queen” e “Miglior video” di Vevo 2015.  È stata inoltre decretata ufficialmente “hit dell’anno” dalla classifica “Top of the Music 2015” FIMI-GfK dei singoli digitali più venduti ed è stata l’unica canzone italiana a entrare al vertice dopo 5 anni di dominio internazionale.
Attualmente Baby k è al lavoro per la realizzazione del nuovo album.

0

Baby K va a colpo sicuro e spara “Kiss Kiss Bang Bang”

Viso dolce e forte personalità, voce delicata e rime schiette, Baby K è tutto questo e anche di più. Venerdì 11 settembre esce “Kiss Kiss Bang Bang”, il nuovo lavoro dell’artista che arriva dopo lo straordinario successo estivo di “Roma – Bangkok”. Cosa aspettarci dall’album? Quali suoni l’hanno ispirata? Alla vigilia del lancio, l’abbiamo intervistata.

La cover di Kiss Kiss Bang Bang di Baby K

La cover di Kiss Kiss Bang Bang di Baby K

di Matteo Rossini

Partiamo subito da “Roma – Bangkok, com’è nata?
Avevamo il disco pronto ma ci mancava un brano d’apertura, un pezzo forte da lanciare per il mio ritorno. I produttori nel giro di cinque giorni mi mandano questo brano e appena l’ho ascoltato, mi è piaciuto. Ogni canzone del mio album gioca sui contrasti, quindi anche questo doveva farlo, ci abbiamo pensato un po’ e poi abbiamo convenuto che Giusy Ferreri non se la sarebbe aspettata nessuno. Lei in pochissimo tempo ci ha mandato il provino e quando è arrivato siamo andati a fuoco, è nato subito grande affiatamento, poi è diventato quello che è diventato.
Più tranquilla per il futuro dopo il successo di “Roma – Bangkok”?
Sinceramente il successo di un brano non garantisce nulla, solo la tua costante paranoia si placa un po’. Diciamo che inizio in maniera positiva, parto con il sorriso.
La nascita di “Kiss Kiss Bang Bang”?
Dopo un anno frenetico grazie a “Una seria”, mi sono fermata un attimo e ho riflettuto su cosa avrei voluto dire agli altri. Mi sono affacciata come emergente, quindi volevo un disco che mettesse delle radici, un album che spiegasse a tutti chi fossi veramente. “Kiss Kiss Bang Bang” è un disco in cui parlo delle mie esperienze, della mia storia, della mia vita, è la mia rivoluzione.
Perché “Kiss Kiss Bang Bang”?
Il titolo è solo una perfetta sintesi di quello che volevo rappresentare con il disco, un gioco di contrasti.
La cover ha uno stile originale.
In questo periodo sono molto in fissa con gli anni ’80 e ’90, volevo uno stile che ricordasse quel periodo, la scelta del neon è un richiamo a quegli anni e al mondo femminile notturno, è affascinante.
Nell’album spicca “Hipster Love“.
Ho voluto riportare tutto il mondo degli hipster nella musica. Il brano racconta di una ragazza che porta a casa un hipster. È un gioco, è l’amore 2.0, l’amore del 2015 che si manifesta con smanettamenti sui social e passione per il vintage. Ho giocato un po’ con la musica.
Di forte impatto è anche “Fakeness”, la collaborazione con Madh
Ho conosciuto Madh al Coca-Cola Summer Festival, ma lo avevo già seguito a X Factor. Volevo un connubio tra i nostri mondi. Madh ha gusti molto esterofili come i miei quindi mi è venuto naturale pensare a lui per questo brano. L’ho sentito e mi ha detto che aveva un brano che parlava della “Fakeness”, quella falsità nei rapporti con le persone con cui fai festa in discoteca e poi non rivedi più, abbiamo unito le due cose mescolandole con la nostra passione esterofila. Ecco fatto!
Influenze estere nella sua musica.
Ammicco a un sound estero perché ci sono cresciuta, è naturale, sono state le mie prime influenze. Non è una cosa semplice in Italia, sto calcando un terreno inesplorato, sconosciuto. Mi piace l’idea di essere una novità e del fatto che magari sto rompendo le regole.
Punta all’estero?
Non mi precludo nulla, ma non è il mio obiettivo imminente, ora voglio focalizzarmi sul panorama italiano.
Continuerà con questo genere?
Il mio sound è sempre vario e sinceramente non so come potrebbe evolvere nel futuro
Tra pochi giorni si esibirà alla finale di Miss Italia.
Sono contenta di partecipare perché io e Giusy arriviamo con questo connubio per dare un po’ di grinta a Miss Italia, un po’ di pepe al programma!
L’augurio che si fa con questo album?
Che questo disco vi faccia entrare nel mio mondo, colorato, ma sempre vero!

0

Fragola e Baby K irrompono nella classifica TIMMusic

Due novità tutte italiane per la classifica settimanale dei brani più ascoltati in streaming su TIMmusic: #fuori c’è il sole di Lorenzo Fragola e Roma – Bangkok della giovane rapper Baby K feat Giusy Ferreri sono infatti entrate tra le 20 canzoni più richieste sulla piattaforma dedicata alla musica digitale disponibile su App TIMmusic e www.timmusic.it.

Lorenzo Fragola

Lorenzo Fragola

Resta stabile la vetta con al primo posto J-AX e Il Cile con “Maria Salvador”, Alvaro Soler con “El Mismo Sol” al secondo e terzo Nicky Jam & Enrique Iglesias con “El Perdón”. Questa tutta la classifica: Questa la classifica completa di TIMmusic dal 10 al 16 luglio 2015: 1. J-AX con Il Cile con “Maria Salvador”, 2. Alvaro Soler con “El Mismo Sol”, 3. Nicky Jam & Enrique Iglesias con “El Perdón”, 4. Ariana Grande con “One last time”, 5. Major Lazer con “Lean On” (feat. MØ & DJ Snake), 6. Madcon con “Don’t Worry” feat Ray Dalton, 7. Emma con “Occhi profondi”, 8. Wiz Khalifa con “See You Again” (feat. Charlie Puth), 9. Jovanotti con “L’estate addosso”, 10. Tiziano Ferro con “Lo stadio”, 11. Malika Ayane con “Senza fare sul serio”, 12. Fedez feat. Noemi con “L’amore eternity”, 13. Kygo feat. Conrad Sewell con “Firestone”, 14. Cesare Cremonini con “Buon Viaggio” (Share The Love), 15. Il Pagante con “Vamonos”, 16. Enrique Iglesias con “Bailando – Spanish Version”, 17.  Baby K feat Giusy Ferreri con “Roma – Bangkok” , 18. Ellie Goulding con “Love Me Like You Do” – From “Fifty Shades Of Grey”, 19. OMI con “Cheerleader”, 20. Lorenzo Fragola con “# fuori c’è il sole”.