0

Rimini, Modena e Bologna: Braschi racconta Trasparente

Dopo l’esperienza sanremese, Braschi ripartirà proprio dalla sua regione con tre esclusivi live di presentazione del suo nuovo disco Trasparente.

Braschi

Braschi

L’album,che segue la partecipazione del cantautore romagnolo nella sezione Nuove Proposte della 67ma edizione del Festival di Sanremo con il brano Nel mare ci sono i coccodrilli è disponibile in tutti i negozi e nei digital store dallo scorso 10 febbraio.Il disco è uscito per iMean Music & Management, l’etichetta di Roberto Mancinelli nata tra Milano e New York che ha scelto di debuttare con Braschi proprio per il suo respiro internazionale, ed è distribuito da Artist First Il respiro internazionale e il cosmopolitismo sono il fil rouge di tutto l’album, che scorre, con le sue 10 tracce, come un unico racconto al centro del quale ci sono i sentimenti e la rinascita. Trasparente è un disco eclettico in cui convivono canzone d’autore, il rock e il pop, nel tentativo di dare una chiave di lettura contemporanea e attraente al cantautorato. Con questo progetto, Braschi intraprende un viaggio verso il cambiamento, pieno di vita e di emozioni. Il brano Nel mare ci sono i coccodrilli ha debuttato al terzo posto della speciale classifica EarOne dei brani più trasmessi in radio delle Nuove Proposte di Sanremo 2017. Inoltre il Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti – ha assegnato a Braschi il Premio Miglior Giovane di Sanremo 2017. Il riconoscimento è stato consegnato in occasione della nuova edizione di “Sono Romagnolo”, la kermesse sulla cultura e identità romagnola che si terrà dal 3 al 5 marzo a Cesena, nella serata del 3 marzo.

0

Il Mei premia Marianne Mirage e Braschi: il nuovo avanza davvero

Il Mei al Festival di Sanremo premia Marianne Mirage e Braschi quali Migliori Giovani di Sanremo 2017: il Premio sarà consegnato domani dal Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti in occasione di “Sono Romagnolo”, la kermesse che si tiene a Cesena dal 3 al 5 marzo sulla cultura e identità romagnola con la presenza di rock band, orchestre e dj della Romagna con la direzione artistica di Giordano Sangiorgi, patron del Mei.

Marianne Mirage

Marianne Mirage

 

Quest’anno, Sanremo Giovani nello spazio delle Nuove Proposte ha dato spazio, in parte,  ad alcune proposte di qualità di giovani artisti del nostro paese capaci di rinnovare la nostra musica con nuovi modelli musicale originali e inediti. Tra le interpretazioni certamente più credibili ed intense vi sono certamente quelle di Marianne Mirage e Braschi, due giovani artisti di grande personalità, provenienti dal percorso della musica dal vivo e  capaci  di rinnovare l’ambito del pop rock cantautorale di qualità, attraverso un percorso totalmente autonomo e indipendente, accompagnato da testi di spessore e capaci di fare riflettere in un’epoca in cui la musica e’ sempre più attorniata da brani votati al più puro intrattenimento e a non all’approfondimento di tematiche sociali ed esistenziali. Un grande merito per Marianne Mirage va certamente alla Sugar, una delle case discografiche italiane più attente all’innovazione musicale, mentre Braschi emerge grazie alla vittoria ottenuta ad Area Sanremo che, grazie alla guida di Stefano Senardi, sta proponendo al Festival di Sanremo artisti di qualità. Il giovane cantautore è sostenuto da iMean Music & Management, l’etichetta di Roberto Mancinelli nata tra Milano e New York che ha scelto di debuttare con Braschi proprio per il suo respiro internazionale.

Braschi

Braschi

Inoltre, i due artisti –  e naturalmente per il MEI di Faenza, che ha appena celebrato i suoi 20 anni in Romagna con un’ultima edizione di grande successo, è questo un motivo di orgoglio-  sono tutt’e due romagnoli, una terra che sta lavorando all’innovazione musicale fornendo contributi utili nell’ambito della nuova musica italiana e della musica della tradizione del folklore con manifestazioni come il Mei e La Notte del Liscio, tra le tante.

0

Braschi, a Sanremo canta che nel mare ci sono i coccodrilli

Da oggi è disponibile il videoclip di Nel mare ci sono i coccodrilli, il brano che Braschi porterà in gara nella sezione Nuove Proposte della 67ma edizione del Festival di Sanremo, già in rotazione radiofonica.

Braschi

Braschi

La storia del giovane cantautore si snoda tra Santarcangelo di Romagna, la sua città natale, e gli Stati Uniti. In linea con il respiro internazionale che caratterizza il progetto di Braschi il videoclip di Nel mare ci sono i coccodrilli è stato girato a New York. Le immagini di Braschi che canta di sé tra le strade della grande mela, si alternano ai particolari che la contraddistinguono e la rendono unica al mondo: il giallo dei tipici Taxi nel traffico metropolitano, i vagoni della subway, il via vai multietnico dei cittadini per le affollatissime avenues da cui svettano gli alti grattacieli di Midtown.  Il videoclip è stato girato nei giorni che hanno preceduto l’anteprima live di Trasparente,  il nuovo disco di Braschi che uscirà il 10 febbraio per iMean Music & Management e distribuito da Artist First.  Proprio alla Casa Italiana Zerrilli Marimò di New York, importante polo di socializzazione e interscambio culturale a cavallo tra Stati Uniti e Italia, il giovane cantautore ha cantato per la prima volta live i brani contenuti nel nuovo album.