0

Barkers and Sluts (…and Rockers): l’album d’esordio dei Cinqueinpunto

Si, in Italia c’è un mondo nascosto che si diverte ancora a fare rock/progressive. Un nome che si diverte da molti anni è quello dei Cinqueinpunto, alle prese con il loro album d’esordio. Trent’anni di musica, qualche cambio di nome e qualche contaminazione di genere, per poi raggiungere la quintessenza con Barkers and sluts (… and rockers).

Cinqueinpunto

Cinqueinpunto

di Irene Venturi

Primo album ma una lunga gavetta che li porta fino a qui: dall’inserimento in una compilation rock distribuita da Fonit Cetra (storica casa discografica italiana attiva fino al 1998), passando per la vittoria di Cantiere Miotto organizzato da Folkest, fino ad arrivare all’opening di Ray Wilson, cantante dei genesis subentrato a Phil Collins. Barkers and sluts (… and rockers) è un concept album in inglese che rappresenta il punto di partenza ma allo stesso tempo il coronamento di una lunga carriera. Un CD che denuncia a gran voce i condizionamenti di cui siamo vittime come persone e come società. “Usa la tua testa”, questo il messaggio esplicito e profondo. Un invito al pensiero positivo e soprattutto autonomo, purché pensiero sia. L’unico pezzo in italiano è la bonus track dal titolo Il consiglio migliore, che anticipa il secondo album già in corso d’opera. Il videoclip di Power Stroke nasce dall’idea di Pierluigi Manazzoni, frontman del gruppo con la voglia di dare risalto alla nostra parte istintiva, come veri rocker. La canzone che dà il nome all’album parla di quanto sia necessario tenere gli occhi aperti in una società dove chiunque, dal barista alla prostituta, vuole venderti qualcosa all’apparenza luccicante. Il consiglio migliore, invece, è dedicata al padre del cantante, anche autore, mancato all’età di 12 anni. La perdita ha fatto perdere ogni punto d riferimento. L’incontro di un’altra persone lo aiuterò a diventare uomo. Pierluigi Manazzoni alla voce, Leonardo Battistutta alla chitarra, Flavio Floreani al basso, Claudio Liani alla batteria e Luigi Peresano, questi i componenti della band tutta al maschile che si affaccia, dopo tanti anni di live, al mondo della discografia, perchè non si finisce mai di essere rocker.