0

Carroponte, serata con Lissie ed Erica Romeo

Elisabeth Maurus, a.k.a. Lissie, cantautrice statunitense classe 1982 nata a Rock Island (Illinois) annuncia il suo arrivo in Italia con il suo terzo lavoro in studio, My Wild West.

Lissie

Lissie

L’album, pubblicato lo scorso 12 Febbraio via Cooking Vinyl, celebra un nuovo capitolo della vita della cantautrice, che canta delle avventure vissute da quando si è trasferita nel Midwest lasciandosi alle spalle la propria vita in California. Una miscela di rock e folk molto fresca, immediata ma sempre credibile sono le chiavi del successo di Lissie. Il nuovo lavoro, anticipato dai singoli Hero e Don’t You Give Up On Me, è stato prodotto a Nashville da Bill Reynolds (Band of Horses). Appassionata di musica sin da bambina, Lissie abbandona ben presto gli studi per dedicarsi alla sua vera passione. Dopo la pubblicazione nel 2007 di un primo omonimo Ep, nel 2009 ne pubblica un secondo intitolato Why You Runnin. Prodotto da Bill Reynolds e pubblicato dall’etichetta discografica Fat Possum Records, l’EP è stato inserito nella lista degli otto debutti musicali più beneauguranti del 2009 della rivista Paste. In quegli anni collabora anche con DJ Harry con il quale crea il brano All My Life, che verrà inserito nelle serie televisive Dr. House – Medical Division, The O.C., Veronica Mars e Wildfire. Dopo aver firmato per la Columbia Records, nel 2010 pubblica il suo album di debutto, Catching a Tiger e nel 2013 Back to Forever. Entrambi gli album entrano nella Top 20 nel Regno Unito. Negli Stati Uniti i due album raggiungono la Top 5 nella classifica Billboard Heatseekers, il #5 e #11 posto, rispettivamente, nella U.S. Folk ed entrambi si guadagnano un posto nella Top 40 della Indie chart. My Wild West è il terzo album in studio per Lissie, il suo lavoro più una personale: un tributo alla sua vita in California, dal suo arrivo in città come cantautrice fino alla sua partenza per il Midwest più saggia e sicura di sé. “Le canzoni si sono rivelate più personali perché non ho seguito una piano rigido” dice, “Scrivendo ‘Hero’ e ‘Wild West’, non avevo idea, in quel momento, che avrei lasciato di lì a poco la California per tornare nel Midwest. Credo che la loro creazione abbia predetto i cambiamenti che stavano per accadere. Nel momento in cui ho deciso di non fare un album, ho iniziato a scriverlo. Quando tutta la pressione se ne è andata”. L’album è stato registrato con il produttore Curt Schneider – che ha supervisionato il progetto, ha prodotto 8 brani del disco e aggiunto il materiale registrato da Lissie con la sua band a Ojai – e con Bill Reynolds (Band of Horses ) a Nashville.

Ad aprire la serata è Erica Romeo col suo suono e uno stile compositivo molte newyorkese, con una netta impronta pop/folk.

0

Carroponte, si salta e balla col Canzoniere Grecanico Salentino

E’ uno degli appuntamenti più fascinosi dell’estate 2015. Ed è al carroponte di sesto San Giovanni giovedì 3 settembre: l’appuntamento è col Canzoniere Grecanico Salentino, si comincia alle 21.30 e incontrare la magia costa appena 10 euro.

Canzoniere Grecanico Salentino

Canzoniere Grecanico Salentino

Fondato nel 1975 dalla scrittrice Rina Durante, il Canzoniere Grecanico Salentino è il più importante gruppo di musica popolare salentina, il primo a essersi formato in Puglia. L’affascinante dicotomia tra tradizione e modernità caratterizza la musica del CGS: il gruppo è composto dai principali protagonisti dell’attuale scena pugliese, che reinterpretano in chiave contemporanea le tradizioni legate alla celebre pizzica tarantata rituale. Una musica, una danza che aveva il potere di curare attraverso la melodia e la trance il morso della leggendaria Taranta. Gli spettacoli del CGS sono un’esplosione di energia, passione, ritmo e magia, che trascinano in un viaggio dal passato al presente sul battito del tamburello, cuore pulsante della tradizione salentina. Guidato dal tamburellista e violinista Mauro Durante, il CGS hacollaborato con artisti del calibro di Ludovico Einaudi, Piers Faccini, Ballake Sissoko, Ibrahim Maalouf, Fanfara Tirana, Stewart Copeland dei Police. Un cammino che ha dato vita a 17 album einnumerevoli spettacoli in tutto il mondo.

0

Roberto Angelini live al Carroponte: una serata con una grande cantautore

Cantautore, chitarrista acustico, jazzista, discografico indipendente, modellatore di plastilina. Roberto Angelini porta sul palco di Carroponte tutto il suo amore per l’arte e per la musica.

Roberto Angelini

Roberto Angelini

Una serata speciale, quella di giovedì 23 giugno al Carrponte di Milano, in compagnia di un artista a tutto tondo capace di esprimere la propria creatività attraverso diverse forme, tra esibizioni live, animazioni e composizioni musicali. Classe 1975, Angelini cade vittima del fascino della musica già in tenera età e cresce professionalmente collaborando con artisti del calibro di Jarabe de Palo, Max Gazzé, Marina Rei e Carmen Consoli. Dalle corde della sua chitarra nascono molti successi, dall’exploit pop di Gatto Matto a Calore, brano che ha dato il via all’inarrestabile ascesa di Emma Marrone. Nel 2008 fonda l’etichetta indipendente Fiorirari e prosegue la sua strada in musica intrecciandola con quella di altri artisti come Niccolò Fabi e Pier Cortese. Al suo attivo traguardi come il Premio della Critica Mia Martini al Festival di Sanremo. Più di recente ha lavorato al disco d’esordio di Margherita Vicario e collaborato con la squadra del programma Gazebo. Apertura cancelli ore 20, inizio concerto ore 21.30: ingresso gratuito.