0

Marco Mengoni, da venerdì…ti ho voluto bene veramente

Ti ho voluto veramente bene è il singolo di Marco Mengoni che anticipa il nuovo album di inediti di prossima uscita per Sony Music, in radio e in vendita su tutti gli store digitali da venerdì 16 novembre insieme all’omonimo video in rotazione su tuttu i canali musicali.

"Ti ho voluto bene veramente" di Marco mengoni, la cover

“Ti ho voluto bene veramente” di Marco mengoni, la coververamente

Ti ho voluto bene veramente, prodotto da Michele Canova, è una ballad intensa che coinvolge chi la ascolta a partire dalle prime note. La forza e insieme la delicatezza di questo brano fanno da accompagnamento al viaggio interiore di ciascuno di noi, ai momenti di cambiamento e insieme di comprensione e consapevolezza di quello che è stato. In Ti ho voluto bene veramente continua la collaborazione con Fortunato Zampaglione, che aveva già scritto con Marco Guerriero, il brano che ha segnato la nascita di Parole in circolo e che con Marco firma anche questo brano che anticipa il nuovo album, seconda parte del progetto discografico fortemente innovativo che Marco ha definito la sua “playlist in divenire”.

Dopo l’enorme successo di Guerriero, il cui video ha totalizzato ad oggi oltre 35 milioni di visualizzazioni sulle piattaforme Vevo e YouTube, Ti ho voluto bene veramente è anche un video. Firmato da Niccolò Celaia e Antonio Usbergo per Younuts il video è girato in Islanda sullo sfondo di paesaggi inediti, quasi lunari. Marco si risveglia frastornato e infreddolito senza capire o ricordare nulla del perché si trova lì. Per ritrovare la sua identità inizia a correre attraversando luoghi fortemente evocativi. Il canto è il corso dei pensieri, un flusso di coscienza che accompagna i sentimenti che ciascuno di noi prova durante una difficile ricostruzione personale. Sul finale, Marco arriva in un piccolo centro abitato, dove però…(“…to be continued”) L’idea di Mengoni è quella di realizzare un “mini-film” . Il video di Ti ho voluto bene veramente quindi è solo il primo capitolo di un “corto” a puntate che si completerà con le clip che accompagneranno nel tempo i brani del nuovo album.

L’uscita del singolo è anche l’occasione per Marco di svelare i nuovi appuntamenti con la sua musica live. Le date saranno infatti svelate da Mengoni stesso in diretta dalla nuovissima #BlueRoom di Twitter. Proprio il 16 ottobre Twitter ha voluto aprire il salotto social più famoso del mondo, nato per permettere alle celebrità di comunicare in modo innovativo e interattivo con il proprio pubblico, e per consentire alle persone di entrare in contatto con le proprie star preferite e conversare con loro. Dopo aver ospitato all’estero personaggi del calibro di David Guetta, Imagine Dragons e Cody Simpson, per l’inaugurazione italiana Twitter ha voluto proprio Mengoni che dalle 13:45 sarà il primo italiano protagonista in diretta di una speciale Q&A dalla #BlueRoom di Twitter con #AskMengoniBlueRoom. Inoltre, una nuova speciale occasione per l’Esercito, grazie ad un accordo siglato con Shazam. Dal 16 ottobre chiunque “shazammerà” Ti ho voluto bene veramente, sarà direttamente reindirizzato alla prima pagina account italiana Shazam che sarà di Marco Mengoni e potrà accedere ancora più da vicino al suo mondo artistico, capire giorno per giorno quale musica cerca e da cosa si lascia ispirare musicalmente. Dopo artisti internazionali del calibro di Pitbull, Calvin Harris, Meghan Trainor, Avicii, Jason Derulo, Coldplay, Shazam per l’Italia sceglie Marco Mengoni, con cui ha siglato uno speciale accordo il primo in Italia, basato sul servizio di identificazione musicale e che conta ogni giorno oltre venti milioni di ricerche.

Ti ho voluto bene veramente, sarà quindi il primo brano italiano a consentire attraverso la propria impronta digitale audio (spettrogramma) di connettersi ad un nuovo servizio, a cui sono naturalmente incorporati i collegamenti a servizi come iTunes, YouTube, Spotify o Zune.  L’occasione dell’uscita del singolo sarà anche un nuovo appuntamento con gli aggiornamenti della APP che proprio il 16 aprirà una nuova sezione e che ad oggi vanta oltre 75mila iscritti.

0

#MengoniLive2015, elegia di una avventura straordinaria

Dopo 10 straordinarie tappe completamente esaurite nei palazzetti più importanti di tutta Italia, si è chiuso sabato 23 maggio #MENGONILIVE2015, il tour sold out di Marco Mengoni, che ha visto trionfare il cantautore davanti al pubblico in delirio, per la prima volta vero e proprio protagonista dello show.

Marco Mengoni

Marco Mengoni

Come per tutto il progetto discografico Parole in circolo (Sony Music), già doppio platino e ancora presente nella top ten degli album più venduti, un ruolo fondamentale è stato affidato alla App ufficiale che, su App Store e Google Play, ha superato i 65mila download, un numero da record per la app di un artista. Utilizzando la stessa App durante i concerti, tutti i fan con telefono alla mano hanno realizzato alcuni quadri spettacolari diventando loro stessi veri e propri protagonisti dello show, come parte integrante dello spettacolo, vivendo il concerto in un modo completamente inedito.

Numeri impressionanti anche sulle piattaforme social: su Facebook, nelle tre settimane del tour i post hanno avuto una copertura di 9 milioni di persone raggiunte, mentre i 60 secondi del video di “Dove si vola” al Mediolanum Forum di Assago con la scenografia realizzata tramite la App hanno raggiunto 1.058.304, con oltre 60mila interazioni sul post tra commenti e condivisioni. L’hashtag #Mengonilive2015 ha collezionato su Twitter quasi 40mila tweet, mentre su Instagram sono state caricate oltre 10mila card utilizzando #ilmioMengonilive2015, che crea l’album fotografico collettivo dentro la sezione Community della App.

Sul palco del tour, che ha registrato ovunque grandissimo successo di pubblico e di critica, hanno suonato nove straordinari musicisti: Gianluca Ballarin, direttore musicale che ha seguito gli arrangiamenti insieme allo stesso Mengoni, alle tastiere, Giovanni Pallotti al basso, Peter Cornacchia e Alessandro De Crescenzo alle chitarre, Davide Sollazzi alla batteria, Davide Ferrario ai cori e polistrumentista, Francesco Minutello alla tromba, Mattia Dalla Pozza al sax e Federico Pierantoni al trombone.

Marco ha disegnato personalmente il palco da 200 mq, davanti a tre megaschermi da 140 mq, con proiezioni particolari e differenziate per ogni brano della scaletta, che seguiva lo stesso percorso dell’album Parole in Circolo. In apertura il successo multiplatino Guerriero, passando per Esseri Umani, il brano già certificato oro preceduto da un momento particolarmente intimo in cui Marco riflette seduto sospeso al centro di una visione prospettica di una stanza 3D, e sul finale il nuovo singolo Io ti aspetto, per oltre 20 brani in totale. Il tour è stato prodotto e distribuito da Live Nation.

0

Marco Mengoni a Bari…Note Spillate al fianco dell’#esercito

Il suo disco Parole in circolo, con la bella cover realizzata da ShipMate,è uscito il 13 gennaio ed è già primo nella classifica FIMI-GFK degli album più acquistati. Dieci brani uno più bello dell’altro. Il primo singolo, Guerriero, è doppio disco di platino e adesso è in rotazione Sei come sei. Mengoni ne ha fatta di strada dalla sua vittoria alla terza edizione di X Factor, nel 2009.

Marco Mengoni alla Feltrinelli di Bari

Mengoni alla Feltrinelli di Bari con Eleonora Romanò dell’ufficio stampa Sony

di Milly Abrusci

E’ in giro nelle principali città italiane per incontrare il suo #esercito, i fan e autografare il disco. Lo abbiamo seguito alla Feltrinelli di Bari. Migliaia di fan in fila già dal primo pomeriggio, strade chiuse al traffico, polizia che sorvegliava la zona, cori che partivano da un isolato e continuavano per tutte le traverse circostanti, è questa l’accoglienza che Bari ha riservato al nuovo protagonista della musica italiana. Per potersi assicurare la foto e l’autografo era necessario acquistare Parole in circolo presso la Feltrinelli e munirsi del braccialetto. L’evento è iniziato alle 17 e si è protratto fino a tardo pomeriggio.

Marco Mengoni con la sua manager Marta Donà

Marco Mengoni con la sua manager Marta Donà

Le prime foto e i primi autografi sono stati riservati ai disabili e ai loro accompagnatori. Alcuni li ha riconosciuti e ci ha riso, scherzato, parlato e, ovviamente, scattato la foto e firmato il disco. Solo dopo aver dato il giusto spazio a loro si è concesso a tutti gli altri fan che lo aspettavano fuori dalla libreria e che sono entrati a gruppi di venti. Per velocizzare il flusso, a scattare le foto c’era il fotografo ufficiale e le foto sono sul profilo facebook.

L'esercito di Mengoni davanti alla Feltrinelli di Bari

L’esercito di Mengoni davanti alla Feltrinelli di Bari

Mengoni tornerà a Bari il 19 maggio, ma questa volta per cantare al Palaflorio. La data è già quasi sold out e si spera possa aggiungerne un’altra.