0

Sanremo 2020, Achille Lauro ringrazia i fan

Lo ho sostenuto fin dai pre-ascolti e dunque ora sono fiero di ospitare il suo ringraziamento a chi lo ha sostenuto nella settimana di Sanremo. Ecco le parole di Achille Lauro

Achille Lauro fotografato da  Luca D'Amelio

Achille Lauro fotografato da Luca D’Amelio

Miei cari,

vorrei ringraziarvi per l’attenzione e la cura che ci avete dedicato a questo nostro folle progetto Sanremese. Non trovo miglior modo oggi per farlo se non affidando al mio racconto personale quello che avete ascoltato e quello a cui avete assistito. Continuerò sempre a rendervi partecipi della mia creatività e del mio percorso perché voi ne fate parte.

Ho sempre contaminato un genere con l’altro, cercando di inventare musica non catalogabile ed impossibile da etichettare.

Un anno fa ho iniziato ad immaginare la mia musica in modo diverso: volevo creare una performance artistica che suscitasse emozioni forti, intense e contrastanti, qualcosa che in pochi minuti fosse in una continua evoluzione visiva ed emotiva. Una piece teatrale lunga 4 minuti.

Me ne frego è un inno alla libertà sul palco più istituzionale d’Italia. La mia speranza è che potesse scuotere gli animi degli insicuri e le certezze di chi è fermo sulle sue certezze, perché è sempre fuori dalla propria “zona di comfort” il posto in cui accadono i miracoli.

Me ne frego è un inno alla liberta di essere ciò che ci si sente di essere.

Me ne frego, vado avanti, vivo, faccio: questo è il messaggio che ho voluto dare con la canzone, è questo è il vero senso della scelta dei personaggi che io, il mio coodirettore creativo Nicoló Cerioni e il mio manager e responsabile progetto Angelo Calculli abbiamo pensato di portare sul palco dell’Ariston. Menefreghisti positivi, uomini e donne liberi da qualsiasi logica di potere.

Un Santo che se ne è fregato della ricchezza e ha scelto la “libera” povertà, un artista che se n’è fregato dei generi e delle classificazioni sessiste, una Marchesa che, a dispetto del suo benessere, ha scelto di vivere lei stessa come un’opera d’arte, diventando una mecenate fino a morire in povertà e una regina che ha scelto la morte, evitando di curarsi abdicando, pur di restare a proteggere e vivere per il suo popolo.

La condizione essenziale per essere umani è essere liberi.

Lauro

0

This is Elodie #7 nella classifica Fimi/Gfk

THIS IS ELODIE”, il nuovo progetto discografico di Elodie, entra #7 nella classifica Fimi/Gfk con la SOLA versione digitale. L’uscita in streaming, prima della partecipazione al Festival di Sanremo, segue una strategia assolutamente inusuale per un album pop femminile.

Elodie (credit Attilio Cusani)

Elodie (credit Attilio Cusani)

A sole 48 ore dall’uscita di “ANDROMEDA”, brano in gara attualmente più trasmesso dalle radio, debutta nella Top 5 Spotify e Apple Music, collezionando oltre un milione di stream. Il videoclip ufficiale, con un oltre un milione di views, è il più visto tra tutti quelli delle canzoni gareggianti alla kermesse e ad ora il video dell’esibizione di martedì, su YouTube, ha superato il milione di visualizzazioni.

0

Loredana Errore torna e si colora di…Azzurra (Music)

A volte bastano poche parole per annunciare un gradito (e atteso) ritorno. Il nome è quello di Loredana Errore.

Loredana Errore con Marco Rossi

Loredana Errore con Marco Rossi

Nella giornata di domenica 2 febbraio, Loredana Errore ha postato su Facebook una notizia che annuncia il suo ritorno. «E dopo avervi mostrato che ero a Verona vi annuncio ufficialmente di aver firmato con Azzurra Music. Marco Rossi mi ha aperto le porte della sua etichetta e io sono pronta per tornare. Ora al lavoro in studio, la nuova musica sta per arrivare. Sarà davvero una grande emozione tornare da voi», dichiara Loredana Errore.
Marco Rossi CEO di Azzurra Music dichiara:«Siamo contenti e soddisfatti di aver firmato con Loredana Errore per nuova musica, con la sua grinta il suo talento la sua voce avremo delle belle sorprese. La comunicazione e promozione sarà curata da Filippo Broglia per RECmedia».